Cronaca
Viale Brianza

Carate Brianza, giallo sul misterioso ritrovamento di 150 bossoli

I Carabinieri li hanno recuperati per strada all'incrocio tra viale Brianza e via Grossi su segnalazione di alcuni passanti.

Carate Brianza, giallo sul misterioso ritrovamento di 150 bossoli
Cronaca Caratese, 03 Agosto 2022 ore 14:18

Giallo a Carate Brianza per il misterioso ritrovamento di 150 bossoli per strada.

Chiusa temporaneamente la rampa della Statale 36 a Carate

La segnalazione di alcuni passanti ha richiesto questa mattina, mercoledì,  attorno alle 9, l'intervento dei Carabinieri della Compagnia di Seregno. I militari del locale comando stazione di Carate Brianza sono intervenuti infatti in prossimità della rotatoria, all’incrocio tra viale Brianza e via Tommaso Grossi, dove era stata segnalata l’insolita presenza di diversi colpi d’arma da fuoco.

Arrivati sul posto, i carabinieri di Carate Brianza hanno trovato circa 150 bossoli, calibro 22 che, sparsi sul manto stradale, erano privi di innesco e, quindi, inerti.

Per permettere ai carabinieri di effettuare l’attività di repertamento, per circa  un quarto d'ora si è reso necessario anche chiudere temporaneamente la rampa che dalla discesa della Statale 36 per Carate Brianza porta all'intersezione di viale Brianza con via Grossi.

Le ipotesi sul ritrovamento

Al momento rimane ignota l’origine dei bossoli,  ma - secondo quanto hanno riferito i militari - dal momento che nessuno sparo è stato udito nella zona, il sospetto è che, con tutta probabilità, potrebbero essere stati persi da un appassionato di armi che li aveva al seguito di rientro da un’attività in poligono o per effettuare delle operazioni di ricarica.

Il calibro 22 è infatti uno dei più diffusi al mondo e, nelle varie versioni, è utilizzato sia per pistole, specie revolver, sia per fucili anche ad anima liscia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie