Menu
Cerca
Compleanno speciale

Carate, festa per i 101 anni della «nonna della filanda»

Festa speciale per Natalina Bonanomi, classe 1920, ospite dal 2019 della Fondazione Borletti di Arosio.

Carate, festa per i 101 anni della «nonna della filanda»
Cronaca Caratese, 24 Marzo 2021 ore 16:41

Auguri a distanza da Carate Brianza ad Arosio, dove è ricoverata la «nonnina della filanda di Agliate».

Gli auguri del sindaco di Carate Brianza

Anche il sindaco di Carate Brianza Luca Veggian si è unito in collegamento a distanza il 22 marzo per il compleanno speciale di Natalina Bonanomi, che lunedì scorso ha soffiato su una torta con 101 candeline.

Nata a Lomagna nel 1920, è cresciuta insieme agli otto fratelli in una famiglia molto numerosa. Operaia nella filanda di Agliate, a 30 anni si è sposata, dedicando la propria vita alla famiglia, come ama ripetere, e alle tre «C»: casa, chiesa e cimitero. Bonanomi ha vissuto per tanti anni a Carate Brianza, in via Foppe.

L’anziana donna è ospite della Fondazione Borletti di Arosio dal 2019

L’ultracentenaria ha avuto tre figli: Giovanni, Adelio ed Emma, quest’ultima purtroppo deceduta a 14 anni a causa di un incidente stradale. Di personalità allegra, socievole e gioviale, Natalina Bonanomi è ospite della struttura residenziale Fondazione Borletti di Arosio dal 2019, dove ha conquistato ospiti e operatori per il suo carattere solare.

«Ho voluto personalmente fare gli auguri da parte di tutta la città di Carate Brianza alla signora Natalina Bonanomi, che ha compiuto ben 101 anni! – ha detto Veggian -Caratese e ospite della Fondazione Anna Borletti Onlus, nella videochiamata con il figlio Adelio e l’assessore alle Politiche Sociali di Arosio, Marta Clerici, Natalina ha dimostrato di essere una vera e propria forza della natura. Un bellissimo esempio per forza di volontà ed energia».
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli