Menu
Cerca
Volontari

Carate, Marciacaratesi ricostruiscono 400 metri di scalinata

L'intervento di sistemazione della scarpata dietro l'ospedale in vista della marcia Carate tra il Verde e l'antico del mese di ottobre.

Carate, Marciacaratesi ricostruiscono 400 metri di scalinata
Cronaca 17 Marzo 2021 ore 16:02

Quattrocento metri di scalinata, che recupera un dislivello di una quarantina di metri: è il risultato dell’intervento realizzato nelle scorse settimane a Carate Brianza lungo il tratto sterrato che scende da via Leopardi (dietro l’ospedale nuovo) e raggiunge la pista ciclabile, poco dietro la fabbrica ex Bernini.

I Marciacaratesi al termine del lavoro sulla scarpata

Al lavoro sullo sterrato dietro l’ospedale

Ferme le attività sportive per le restrizioni legate alla pandemia Covid-19, i «Marciacaratesi» non ne hanno voluto sapere di rimanere con le mani in mano e si sono messi al lavoro con la speranza di potere organizzare a ottobre la tradizionale e partecipatissima «Carate tra il Verde e l’antico», la marcia non competitiva più apprezzata e partecipata della Brianza.

«La sua prima costruzione risale agli inizi degli anni ‘80, c’era la necessita di far risalire i partecipanti alla “Carate tra il Verde e l’antico”, per non incrociare i concorrenti che scendevano da via Fiume», spiega il segretario Silvio Redaelli che ha coordinato il team di volontari.

In vista della marcia Carate tra il Verde e l’antico

«E’ stata modificata diverse volte nel corso degli anni, ora volendola inserire su quel percorso circolare permanente, termineremo l’intervento appena avremo il parere del Parco Valle Lambro. Abbiamo dovuto modificare la pendenza – aggiunge Redaelli – che, nel corso degli anni, sia le piogge sia le radici affioranti la rendevano pericolosa. Abbiamo rifatto un lungo tratto di gradini, recuperando gli alberi caduti e al contempo abbiamo ricostruito il corrimano sui due lati per rendere più agevole la discesa. In attesa che si possano riprendere le manifestazioni, continuiamo a sistemare i sentieri interessati sia dalla Carate tra il Verde e l’antico sia dalla camminata notturna; del resto si tratta di percorsi che in questi periodi di pandemia sono molto utilizzati da buona parte della popolazione e dintorni».

Nei prossimi giorni sono in programma interventi all’interno delle Settegocce e su tutta la ciclabile da Agliate ad Albiate

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli