Fase 3

Case dell’acqua: continua l’erogazione gratuita, ma per prelevare serve la tessera

Una misura introdotta per contrastare sprechi. 

Case dell’acqua: continua l’erogazione gratuita, ma per prelevare serve la tessera
Caratese, 17 Giugno 2020 ore 11:51

Case dell’acqua: continua l’erogazione gratuita, ma per prelevare serve la tessera. Una misura introdotta per contrastare sprechi.

Erogazione gratuita nelle case dell’acqua anche nella Fase 3

BrianzAcque informa che per andare incontro al territorio e alle comunità locali in un periodo di crisi sanitaria che è anche economica e sociale, ha deciso di continuare ad erogare acqua delle casette gratuitamente anche per la fase 3. Per effettuare i prelievi occorrerà però essere in possesso dell’apposita tessera: una misura introdotta per contrastare sprechi e sciupii della preziosa risorsa, meritevole di rispetto e di tutela.

BrianzAcque, in questi giorni, ha pertanto iniziato ad adattare i meccanismi di funzionamento dei chioschi alla nuova disposizione. Delle 67 postazioni idriche presenti sul territorio gestito, già una decina funzionano solo inserendo la card: un’operazione che sarà completata entro gli inizi di luglio.

Per chi non si fosse ancora dotato della tessera,  il gestore ricorda che è acquistabile attraverso appositi totem automatici situati per lo all’interno dei palazzi Municipali e in altri spazi aperti al pubblico, al costo di 3 euro.

Elenco completo dei distributori

Scoprire l’elenco completo dei posizionamento di self service idrici e dei distributori di tessere nei Comuni, è facile: basta consultare il sito www.brianzacque.itsezione case dell’acqua.

Rifornimenti in sicurezza

Nell’effettuazione dei rifornimenti, il gestore unico del servizio idrico integrato a Monza e Brianza, chiede agli utenti senso di responsabilità, l’indosso di guanti e mascherina, il mantenimento di almeno 1 metro di distanza tra le persone in attesa di riempire le bottiglie.  Si raccomanda inoltre di non creare assembramenti e di rispettare le norme igieniche, ad esempio non toccando gli erogatori con le mani.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia