Cronaca
Centro vaccinale mobile

Centro vaccinale mobile in Piazza Carducci per il MonzaFuoriGP 2021

Il punto mobile ha somministrato vaccinazioni agli studenti senza obbligo di prenotazione

Centro vaccinale mobile in Piazza Carducci per il MonzaFuoriGP 2021
Cronaca Monza, 11 Settembre 2021 ore 23:25

Anche durante il MonzaFuoriGP 2021 prosegue la campagna vaccinale anti-Covid19. E per l'occasione è stato predisposto un centro vaccinale mobile in Piazza Carducci, che nelle giornate di venerdì 10 (dalle 15 alle 22 circa) e sabato 11 settembre (dalle 10 alle 22 circa) fornirà vaccinazioni a studenti senza l'obbligo di prenotazione.

Vaccinazioni con accesso immediato nel centro vaccinale mobile di Piazza Carducci

Ats Brianza ha organizzato un centro vaccinale mobile in Piazza Carducci a Monza per le vaccinazioni senza prenotazione per gli studenti dai 12 ai 19 anni.
Un intervento fatto durante il MonzaFuoriGP, l'evento organizzato in occasione del consueto Gran Premio di Formula 1, che ogni settembre viene ospitato dalla città longobarda. Un'ulteriore opportunità per i ragazzi di vaccinarsi in procinto dell'imminente inizio della scuola.
In particolare, l'iniziativa è nata dalla collaborazione con l'Asst Monza, l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Monza e della Brianza, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta del Sovrano Militare Ordine di Malta, il Comune di Monza e la Prefettura di Monza.

Il centro è stato allestito per incentivare i giovani a vaccinarsi

Un modo, quello organizzato dagli enti sanitari insieme alle istituzioni, per incentivare la cittadinanza, soprattutto le fasce più giovani, a tutelarsi verso il Coronavirus e rendere sempre più prossimo il ritorno alla normalità, come ha ricordato anche l'assessore alla cultura Massimiliano Longo durante la giornata di oggi.

A Monza abbiamo raggiunto un risultato straordinario. Circa il 90% dei cittadini fatto il vaccino. Tutti abbiamo avuto delle paure, è inutile, nascondersi dietro un dito. Nessuno ha preso questa decisione a cuor leggero, ma non avevamo scelta. Chi ancora ci sta pensando, lo faccia. Perché abbiamo bisogno di ricominciare a vivere come prima, senza tutte queste barriere e senza limiti. La nostra socialità ne sta subendo grosse conseguenze. Se facciamo questo ultimo sforzo e lo facciamo tutti, ritorniamo a vivere.

L’accesso è senza prenotazione e viene richiesta solo la tessera sanitaria. Inoltre, qualora necessaria, verrà direttamente programmata eventuale seconda dose nei centri vaccinali del territorio. Infine, i minori devono essere accompagnati da un genitore o persona delegata.

Necrologie