Giovannino D'Oro alla memoria

Chi era Oscar Ros, il medico morto per Coronavirus a cui va il Giovannino D’Oro alla memoria

Nato nel 1959 a Monza è spirato il 20 aprile scorso a causa del Covid. 

Chi era Oscar Ros, il medico morto per Coronavirus a cui va il Giovannino D’Oro alla memoria
Monza, 16 Giugno 2020 ore 12:00

Chi era Oscar Ros, il medico morto per Coronavirus a cui va il Giovannino D’Oro alla memoria. Nato nel 1959 a Monza è spirato il 20 aprile scorso a causa del Covid.

Chi era Oscar Ros

Quando si è ammalato di Covid-19 non voleva farsi ricoverare, perché non voleva togliere il posto ad una persona.

Non ci sono parole più significative che possano giustificare il suo nome tra quelli che verranno premiati con il Giovannino D’Oro. Non  sarà lui a ritirarlo purtroppo. Oscar Ros infatti si è spento a causa del Coronavirus lo scorso 20 aprile.

La sua lunga carriera

Nato a Monza nel 1959 è cresciuto all’ombra dell’Oratorio San Carlo dove aveva fatto l’educatore dei ragazzi preadolescenti. Dopo il liceo si era iscritto a Medicina. Poi, dopo una breve esperienza al Sert di via Solferino, è stato chiamato a ricoprire il ruolo di Responsabile sanitario presso la direzione dell’Ospedale di Vimercate.

Da allora, non aveva mai lasciato l’impegno e il lavoro in Direzione Medica, maturando, negli anni, specifiche competenze nell’ambito
dell’igiene e dell’organizzazione e collaborando, attivamente e tenacemente, alla realizzazione di alcuni importanti progetti aziendali, quali l’accreditamento dei presidi ospedalieri prima e territoriali poi. Per il suo ruolo, si era occupato poi di rilevazione dei dati aziendali gestionali ed economici, dei carichi di lavoro del personale sanitario e dei dati epidemiologici e statistici di interesse aziendale.

Nel corso della sua attività, Ros si era particolarmente distinto in ambiti a lui molto congeniali: l’informatica, applicata alla sfera sanitaria e la docenza. Era stato, prima, insegnante di Microbiologia e di Statistica presso la Scuola per Infermieri Professionali di Vimercate e, successivamente, professore a contratto del corso di laurea in Infermieristica dell’Università Milano Bicocca. Aveva anche svolto la funzione di responsabile della Biblioteca Medica Aziendale, all’interno de Servizio Bibliotecario Biomedico Lombardo.

Ros si è sempre dedicato con passione e dedizione al suo lavoro di medico, come ha ricordato anche il Direttore dell’Asst di Vimercate in questo articolo. Impegno e dedizione che ha dimostrato anche nel periodo dell’emergenza sanitaria, fino a quando la malattia non ha preso il sopravvento.

TORNA ALLA HOME  

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia