Cronaca
Lutto

"Chi vive nel cuore di chi resta non muore mai": l'ultimo saluto a Carlo De Rosa

Le esequie sono state celebrate oggi, sabato, a Monza

"Chi vive nel cuore di chi resta non muore mai": l'ultimo saluto a Carlo De Rosa
Cronaca Monza, 29 Maggio 2021 ore 17:11

"Chi vive nel cuore di chi resta non muore mai": l'ultimo saluto a Carlo De Rosa. Sono state celebrate nel primo pomeriggio di oggi, sabato 29 maggio 2021, le esequie dello studente 19enne scomparso mercoledì in un tragico incidente in moto.

L'ultimo saluto a Carlo De Rosa

Centinaia tra famigliari, amici, compagni di classe hanno voluto stringersi intorno ai genitori e alla sorella, distrutti dal dolore. I funerali sono stati celebrati nella chiesa di San Giuseppe, a Monza, dove De Rosa risiedeva.

"In queste occasioni si sente la responsabilità di essere preti - ha esordito il sacerdote - Un prete sente la sua inadeguatezza. Mi sono più volte chiesto, in questi giorni, il perché di questa tragedia. Ogni giorno preghiamo per i nostri ragazzi e invochiamo la loro protezione. E oggi ci sembra però che il Signore non ci abbia ascoltato. Ci viene da chiederci il perché. Ho conosciuto il Carlo negli anni più belli, quelli della giovinezza. Era un ragazzo fino troppo generoso. Eppure la sua storia, la sua vita tra di noi, si è interrotta. Quello della morte è un mistero incomprensibile ai nostri sguardi umani, ma la fede ci dice di guardare oltre, di vedere dietro la sua morte, la gloria eterna della vita. Grazie Gesù per averlo donato alla sua famiglia, ai suoi amici, anche se avremmo voluto averlo ancora qui per nutrirci della sua presenza".

Tanti gli amici che lo hanno voluto ricordare dal pulpito. Aneddoti, ricordi delle tante giornate trascorse insieme e qualche piccolo rimpianto a spezzare la voce. "Siamo stati sempre insieme, anche nei momenti difficili. Tu c'eri sempre, sei stato un grande amico. E ora te lo promettiamo, faremo di tutto per tenere viva la tua memoria".

E all'uscita della chiesa il feretro di Carlo De Rosa è stato accolto da uno striscione tenuto dai suoi amici più cari. "Chi vive ne cuore di chi resta non muore mai. Questo non è un addio, ma un arrivederci".

 

Necrologie