Cronaca
cordoglio

Chiesa e sagrato gremiti per l'ultimo saluto a Mauro Picozzi

Tanti giovani commossi alle esequie di oggi pomeriggio, mercoledì, dell'allenatore scomparso a 53 anni

Chiesa  e sagrato gremiti per l'ultimo saluto a Mauro Picozzi
Cronaca Desiano, 12 Ottobre 2022 ore 18:07

Chiesa  e sagrato gremiti per l'ultimo saluto a Mauro Picozzi. Tanti giovani commossi alle esequie di oggi pomeriggio, mercoledì, dell'allenatore scomparso a 53 anni

Chiesa e sagrato gremiti per l'ultimo saluto a Mauro Picozzi

Un mare di affetto ha circondato i famigliari di Mauro Picozzi il giorno delle esequie. Oggi pomeriggio, mercoledì, la chiesa San Giorgio e l'antistante sagrato erano gremiti di amici e conoscenti commossi, accorsi per l'ultimo saluto all'amato allenatore e istruttore, venuto a mancare mercoledì scorso a soli 53 anni. Tantissime le persone che hanno partecipato ai funerali celebrati da don Valerio Brambilla: tra loro numerosi bambini e ragazzi che in questi anni sono stati allenati dal mister Picozzi, sui campi di calcio dell'Asd Limbiate e nella piscina comunale. Molti anche i limbiatesi che Mauro aveva seguito quest'anno con l'associazione Extra Limbiate Multisportiva, di cui era fondatore e direttore tecnico. Dopo il camp estivo a Mombello, in queste settimane si stava occupando di gruppi di ginnastica dolce e di cammino rivolti ad adulti  e anziani.

"Una guida e una presenza luminosa"

Durante la sua omelia, don Valerio ha ricordato l'impegno di Mauro per la comunità nel mondo dello sport e del volontariato. "Se un chicco di grano cade non rimane solo ma nasce il frutto - ha premesso il parroco - La vita di Mauro continua a portare frutti in Cielo perché è insieme a Dio e in terra perché ha dato la testimonianza di chi si appassiona, di chi non si accontenta alla mediocrità e cerca qualcosa in più anche per gli altri. Il segno più grande della nostra gratitudine per lui è vivere senza spegnerci, essere in pace con gli altri, mettere fatica e impegno nel quotidiano. Non lasciamoci sconfiggere dalla rabbia e dalla disperazione. Mauro continua ad essere una guida e una presenza luminosa nel cuore della sua famiglia e di tutti noi".

"Gentile, premuroso e professionale"

Al termine della celebrazione, è stato letto un messaggio di affetto da parte degli amici e delle amiche della palestra: "Eri gentile, premuroso, professionale. Amavi il tuo lavoro e con il tuo radioso sorriso conquistavi tutti, continuerai a guardarci da lassù"

I giovani commossi e l'applauso

Alle esequie erano presenti i rappresentanti di diverse associazioni cittadine e le massime autorità locali. All'uscita dalla chiesa  i giovani della Pallacanestro Aurora Desio con indosso la maglia della società dove il limbiatese era stato dirigente, si sono schierati per rendere omaggio al feretro. Poi si sono stetti in un commosso abbraccio ai famigliari di Picozzi: la moglie, i due figli, il fratello e i genitori. Infine il saluto della folla con un caloroso  applauso.

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie