Incredibile a Lissone

Clamoroso, un ricorso potrebbe bloccare i lavori della nuova piazza

Ora l'area si presenta come un grande spazio vuoto. Secondo il residente con panchine e alberi si danneggerebbe la sua... tranquillità

Clamoroso, un ricorso potrebbe bloccare i lavori della nuova piazza
Cronaca Monza, 16 Marzo 2021 ore 09:54

Una notizia che ha davvero del clamoroso, ma anche del surreale. A Lissone la riqualificazione della centralissima piazza Libertà potrebbe essere bloccata dopo un ricorso presentato da un residente del centro.

Clamoroso a Lissone

Lo scorso febbraio un residente di piazza Libertà, nel cuore del centro storico, ha presentato un ricorso al Tar (il Tribunale amministrativo regionale) della Lombardia.

Il motivo? Sollevare il caso dei lavori di riqualificazione (che ancora non sono partiti, tra l'altro) della piazza stessa. Il lissonese, infatti, ha sollevato dubbi e perplessità sull'intervento che, a suo dire, danneggerebbe la sua "tranquillità domestica".

Una notizia che, se il Tar dovesse accogliere l'istanza, rimetterebbe in discussione anche il coinvolgimento della cittadinanza nella scelta del progetto migliore. La cittadinanza, nel 2019, votò un "referendum" per decidere tra una rosa di tre progetti selezionati da una commissione tecnica.

Un'opera attesa da anni

Oggi piazza Libertà si presenta come un grande spazio vuoto. Uno spazio versatile che, inizialmente, era pensato proprio per l'organizzazione di grandi eventi, manifestazioni e appuntamenti culturali.

Con l'approvazione del progetto di riqualificazione, la piazza si trasformerà quindi da "agorà" a luogo di passeggio, ordinato e reso maggiormente vivibile grazie alla posa di nuove panchine (oggi non ce ne sono), fioriere e nuove alberature per la creazione di aree d'ombra soprattutto durante i caldi mesi estivi.

Nel piano è prevista anche la realizzazione di una nuova fontana al centro della piazza (indicativamente nello spazio vuoto poco prima dell'imbocco di via San Giuseppe) e la riattivazione delle fontanelle a raso davanti alla facciata di Palazzo Terragni.

6 foto Sfoglia la gallery

La notizia completa sul Giornale di Monza in edicola o sull'edizione digitale

Necrologie