Cronaca
Polizia di Stato

Contrasto all'uso di alcool tra minori, controlli delle Forze dell'ordine a Monza

Controlli al Carrobiolo da parte degli agenti della Questura di Monza nel fine settimana

Contrasto all'uso di alcool tra minori, controlli delle Forze dell'ordine a Monza
Cronaca Monza, 20 Febbraio 2022 ore 10:45
Forze dell'ordine di nuovo in azione a Monza per contrastare l'uso di superalcolici da parte dei minorenni: identificati ben 47 giovanissimi, ma la situazione è in miglioramento rispetto ai controlli effettuati durante lo scorso fine settimana.
Nella serata di ieri, sabato 19 febbraio 2022, su disposizione della Questura, sono stati effettuati nuovamente i controlli in piazza Carrobiolo a Monza, dove a seguito di segnalazioni dei residenti, lo scorso sabato erano stati identificati 41 ragazzi minorenni rinvenendo anche bottiglie di superalcolici.

Identificati 47 giovanissimi

Nella serata  di ieri, dalle ore 23 alle ore 1 di domenica,  equipaggi della Questura e della Polizia Locale hanno identificato 47 ragazzini minorenni di età  compresa tra i 14 e 17 anni, rinvenendo nelle vicinanze bottiglie di superalcolici tipo grappa, già consumate.
Alcuni altri ragazzini nel sopraggiungere alla vista degli agenti si sono allontanati. I controlli si sono protratti sino all'una quando gli ultimi giovanissimi sono stati ripresi dai genitori.

Un sensibile miglioramento rispetto ad una settimana fa

Sul punto il Questore della provincia di Monza e della Brianza Marco Odorisio evidenzia "come questo tipo di controlli della Questura unitamente alla Polizia Locale di Monza, in chiave di prevenzione, rivolti soprattutto a favore dei giovanissimi, proseguiranno non solo nel capoluogo.Il dato che emerge dalle attività di ieri sera dimostra un sensibile miglioramento della situazione, proprio cercando di responsabilizzare i ragazzi e le loro famiglie, per un vivere in comunità sereno. È bene quindi proseguire in tale direzione proprio per salvaguardare i nostri ragazzi, rendendoli consapevoli e responsabilizzandoli "come cittanidanza attiva".
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie