Non sono gravi

Coronavirus, altri due contagiati a Varedo

Un 61enne è a casa in isolamento, l'altra persona è ricoverata in ospedale, dimesso invece il dipendente comunale

Coronavirus, altri due contagiati a Varedo
Desiano, 09 Marzo 2020 ore 17:00

Coronavirus, altri due contagiati a Varedo. Un 61enne è a casa in isolamento, l’altra persona è ricoverata in ospedale, dimesso invece il dipendente comunale

Coronavirus, altri due contagiati a Varedo

Aumenta il numero delle persone contagiate da Coronavirus a Varedo. Dopo il caso del dipendente comunale scoperto giovedì, oggi, lunedì 9 marzo, il sindaco Filippo Vergani, ha reso noto che altre due persone, questa volta residenti in città, sono risultate positive al Codiv-19.

Uno a casa in isolamento, l’altro in ospedale

Il primo cittadino ha ricevuto la comunicazione dei nuovi casi da parte di Ats Brianza. Anche le condizioni di questi due varedesi non sarebbero preoccupanti. Uno è ricoverato in ospedale, mentre l’altro, un 61enne, si trova a casa in quarantena. Quest’ultimo potrebbe essere stato contagiato sul posto di lavoro, fuori Varedo. Non è ancora chiaro se tra i due varedesi ci siano stati dei contatti.

Dimesso il dipendente comunale

Il dipendente comunale invece, dopo alcuni giorni di degenza in ospedale, è stato dimesso venerdì. Per precauzione comunque, l’ufficio Servizio Sociali dove lavora rimarrà chiuso fino a domani, mercoledì 11 marzo.

L’appello del sindaco

Ats Brianza sta intanto attivando le procedure per contattare direttamente i cittadini che sono stati a stretto contatto con le persone affette da Coronavirus. Cari Varedesi, dobbiamo affrontare questo momento con la forza e lo spirito di dovere che abbiamo in noi” è l’appello del sindaco Vergani in una nota sul sito internet del Comune.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia