regole da seguire

Cosa fare e chi chiamare se si avvertono i sintomi del Coronavirus

Ricordiamo quali sono le regole da seguire e come comportarsi.

Cosa fare e chi chiamare se si avvertono i sintomi del Coronavirus
04 Marzo 2020 ore 16:01

Cosa fare e chi chiamare se si avvertono i sintomi del Coronavirus. Visto il costante aumento dei casi di contagio in Lombardia vale la pena ricordare a tutti i nostri lettori le principali informazioni relative al virus Covid-19. Ma soprattutto quali sono i sintomi e cosa occorre fare se si ha il dubbio di aver contratto il virus.

Che cos’è il Coronavirus

Il Coronavirus identificato a Wuhan, in Cina, per la prima volta alla fine del 2019 è un nuovo ceppo virale che non è stato precedentemente mai identificato nell’uomo. È stato chiamato SARS-CoV-2 e la malattia respiratoria che provoca Covid-19.

Quali sono i sintomi?

Come altre malattie respiratorie, il nuovo coronavirus può causare sintomi lievi come raffreddore, mal di gola, tosse e febbre, oppure sintomi più severi quali polmonite e difficoltà respiratorie.

Cosa fare in caso di sintomi

Coloro che riscontrano sintomi influenzali o problemi respiratori non devono andare in pronto soccorso, ma devono chiamare il numero unico per la Lombardia 800 89 45 45 che valuterà ogni singola situazione e spiegherà che cosa fare. Per informazioni generali chiamare 1500, il numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute.

Le persone più suscettibili alle forme gravi sono gli anziani e quelle con malattie croniche come il diabete e le malattie cardiache.

Le buone prassi

Le buone prassi da seguire sono state fin da subito quelle di: lavarsi le mani spesso, non toccarsi occhi naso e bocca, evitare il contatto stretto con persone che soffrono di patologie respiratorie acute, coprirsi il naso o la bocca in caso di starnuto o tosse, utilizzare disinfettanti, utilizzare l mascherina se si sospetta di essere stato contagiato.

Nelle ultime ore, visto l’aumento dei casi, si va verso norme più stringenti come quelle di evitare i baci, gli abbracci e le strette di mano. Ma anche mantenere una distanza di almeno un metro tra le persone. Per gli anziani e gli over 65 il consiglio è quello di rimanere a casa e di evitare il più possibile i luoghi affollati.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia