I dati a Lissone

Covid, 1.200 i positivi e 230 i guariti in una settimana

Cresce il numero dei negativizzati anche alla casa di riposo Agostoni. Parte oggi il nuovo servizio di tamponi rapidi gratuiti all'oratorio San Giuseppe Artigiano

Covid, 1.200 i positivi e 230 i guariti in una settimana
Cronaca Monza, 27 Novembre 2020 ore 09:33

L’emergenza legata al Covid 19 continua anche a Lissone. I numeri dell’ultima settimana, però, hanno dimostrato un aumento nel numero dei negativizzati.

Covid, il dato a Lissone

I lissonesi ed attualmente positivi al coronavirus sono 1.164, 7 in più rispetto al 19 novembre quando erano 1.157. Dal primo settembre al 26 novembre, i cittadini che, al contrario, si sono negativizzati dopo essere stati infettati da Covid 19 sono ormai 1.629, 233 in più rispetto a 7 giorni fa quando erano 1.396.

Attualmente, si trovano in stato di sorveglianza attiva 290 persone, a fronte delle 405 della scorsa settimana.

L’Ats Brianza ha anche aggiornato il dato relativo ai decessi. Da inizio settembre ad oggi il numero di persone residenti a Lissone decedute a causa del coronavirus è di 27, sei in più rispetto alla scorsa settimana.

Migliora la situazione alla Rsa

Nella Rsa Agostoni nell’ultima settimana si è registrato un primo importante miglioramento nella situazione sanitaria. In questi 7 giorni, infatti, 10 ospiti della casa di riposo si sono negativizzati riducendo così il numero degli attualmente positivi (erano oltre 40 due settimane fa).

Le famiglie degli ospiti continuano comunque ad essere regolarmente informate sullo stato di salute dei propri congiunti da parte della direzione sanitaria che, grazie ad un impegno coordinato con il personale medico e sanitario, sta gestendo la quasi totalità degli ospiti all’interno della struttura di via Don Bernasconi, in spazi appositamente dedicati.

Punto tamponi a San Giuseppe Artigiano

A partire da oggi, venerdì 27 novembre, partirà il nuovo servizio di tampone rapido gratuito promosso in collaborazione con i medici di Medicina generale del territorio aderenti all’iniziativa e col supporto della cooperativa sociale CFB, Consulto Formativo Brianza.

In collaborazione con la Protezione civile di Lissone e la comunità pastorale è stata realizzata e messa a disposizione dei medici e pediatri un’area attrezzata per il drive through presso l’oratorio della parrocchia di San Giuseppe Artigiano in via Fermi 1, nel rione Cunvegn.

Oggi, dalle 9,30 alle 13,30, è in programma la prima giornata di test durante la quale verranno eseguiti i tamponi rapidi che la cooperativa CFB ha ricevuto tramite delega dai colleghi di medicina generale del territorio.

I tamponi rapidi saranno eseguiti da personale medico e infermieristico del Consulto Formativo Brianza, che si occuperà anche di raccordarsi con i medici per la raccolta delle prenotazioni e l’organizzazione dell’accesso all’area per prevenire ogni assembramento. I cittadini privi di prenotazione del proprio medico curante, in questa prima fase, non potranno accedere al test, neanche a pagamento.

Spetterà infatti ai medici, previo contatto con i rispettivi pazienti, prenotare i tamponi per i propri assistiti secondo priorità dettate anche dal limitato numero di tamponi gratuiti inviati da Ats. Il referto verrà successivamente inviato al paziente e al medico; in caso di positività verranno attivate le procedure previste dai protocolli sanitari e il medico richiederà conferma dell’esito attraverso il tampone molecolare.

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità