Cesano Maderno

Croce Bianca e il bilancio del 2020: “Un anno di straordinario impegno”

Incremento notevole per i servizi di urgenza e di assistenza alla popolazione.

Croce Bianca e il bilancio del 2020: “Un anno di straordinario impegno”
Cronaca Seregnese, 04 Febbraio 2021 ore 09:13

Croce Bianca sezione di Cesano Maderno presenta il bilancio del 2020. Un anno di straordinario impegno per i soccorritori di via Padre Boga.

Croce Bianca e il bilancio del 2020

I dati del 2020 di Croce Bianca in relazione al servizio di “emergenza-urgenza 112” segnano un incremento sia per quanto riguarda i chilometri percorsi sia per il numero di servizi svolti. Le autoambulanze hanno percorso 82.361 km facendo registrare quasi 10mila km in più rispetto al 2019 per un totale di 4.542 servizi, ovvero circa 400 in più in confronto al 2019, con una media di quasi 13 interventi al giorno.

I servizi aggiuntivi

Nei mesi più duri dell’emergenza sanitaria del 2020 si sono aggiunti nuovi servizi di assistenza alla popolazione in collaborazione con le Amministrazioni comunali, le farmacie e le autorità sanitarie: la consegna di farmaci, spesa e sacchi della raccolta dei rifiuti a domicilio per persone anziane sole senza una rete di assistenza e per persone in isolamento. Per queste attività i volontari di Croce Bianca hanno percorso 4.650 km per un totale di 255 consegne.

Oltre l’emergenza – urgenza

Inoltre, l’associazione ha svolto quotidianamente una serie di attività che vanno ben oltre il più noto servizio di “emergenza-urgenza”: il trasporto di pazienti nefropatici, il trasporto di ragazzi diversamente abili in convenzione con i Comuni di Cesano Maderno e Bovisio Masciago, la guardia medica, l’Auto Amica e i trasporti privati. Per il servizio di guardia medica, ad esempio, nel 2020 i mezzi della Croce Bianca si sono spostati per quasi 5.600 km per 444 visite.

Il messaggio del presidente

Il presidente Antonio Zardoni ha commentato così i dati:

“Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti in questo difficile anno di servizio. Nonostante le difficoltà, siamo riusciti ad incrementare notevolmente i servizi di urgenza e di assistenza alla popolazione. Questo risultato è stato possibile grazie all’impegno dei volontari e dei professionali, che ringrazio.”

Il servizio completo sul Giornale di Seregno in edicola da martedì 2 febbraio 2021.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli