Emergenza Coronavirus

Dieci contagiati a Seregno ma un paziente è guarito

L'annuncio del sindaco Alberto Rossi ma "dobbiamo aspettarci che i numeri crescano ancora". Consegna gratuita della spesa a chi è in isolamento

Dieci contagiati a Seregno ma un paziente è guarito
Seregnese, 15 Marzo 2020 ore 13:17

A Seregno sono dieci i contagiati da Coronavirus. La notizia è stata comunicata dal sindaco, Alberto Rossi, nella tarda serata di sabato 14 marzo.

Dieci contagiati ma un paziente è guarito

Nella tarda serata di sabato, 14 marzo, l’annuncio sui social network del primo cittadino di Seregno, Alberto Rossi. In città i contagiati da Covid-19 sono dieci contro i sei annunciati all’inizio della settimana. Ma c’è una buona notizia: uno dei pazienti è guarito. Rossi ha comunque avvertito la cittadinanza che il numero degli infettati è destinato a salire, in considerazione dei dati e della curva del contagio.

“Sempre meno gente in giro”

Il sindaco ha aggiunto che “in giro c’è sempre meno gente” e ha ringraziato la Polizia locale per i controlli sul territorio comunale. Ha contribuito anche l’ordinanza di chiusura dei parchi e dei giardini pubblici recintati, emessa a metà settimana, nonché il divieto di accesso alle aree verdi non chiuse come il parco 2 Giugno alla Porada.

Consegna gratuita a chi è in isolamento

Il Comune ha attivato un numero di telefono 348 2873679 per la consegna gratuita della spesa e dei farmaci solo per quanti sono in isolamento perché positivi oppure a stretto contatto di persone positive. Il servizio è attivo attraverso la Protezione civile: oggi, domenica 15 marzo, dalle 15 alle 18 e la prossima settimana fino a sabato anche dalle 9 alle 12 oltre al pomeriggio.

Da lunedì sanificazione delle strade

Da domani, lunedì,  è previsto il lavaggio strade con i mezzi di Gelsia Ambiente con una soluzione sanificante. Il sindaco ha precisato che una ulteriore pulizia straordinaria di strade e marciapiedi in città verrà eseguita quando arriveranno indicazioni da Regione e Ats. Al momento non è stata certificata l’utilità di questa operazione. L’invito invece resta quello di rimanere a casa che è la soluzione migliore per bloccare l’epidemia da Covid-19.

Tutte le notizie di primamonza

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia