Cronaca
Cesano Maderno

Distrutta la casetta della colonia felina

Le volontarie: "Un atto di enorme cattiveria e un reato punibile e sanzionabile dalla legge".

Distrutta la casetta della colonia felina
Cronaca Seregnese, 28 Ottobre 2021 ore 06:55

Casetta distrutta in una delle colonie feline censite a Cesano Maderno. E' successo nei giorni scorsi a Molinello, in via Adamello.

Distrutta la casetta della colonia felina

La denuncia è dell'associazione Le Stregatte che se ne prende cura da alcuni anni. "Oltre a rimanere sconcertate dalla cattiveria della persone, ricordiamo che distruggere e arrecare danni di qualsiasi tipo alle colonie è un reato punibile e sanzionabile dalla legge" dicono le volontarie. "Da due anni subiamo continui dispetti e minacce, la distruzione della casetta è solo l'ultimo atto" spiega la presidente Paola Gobbi.

I dispetti e le minacce

Marta Vesci, la vicepresidente, è la referente delle colonia felina di via Adamello: "Tra arrivi e partenze, adesso ci sono due mici selvatici, che sarebbe impossibile spostare da un’altra parte: i gatti sono territoriali e non si abituerebbero mai a vivere da un’altra parte". La casetta danneggiata "da un furgone o da un’auto, perché abbiamo trovato i segni degli pneumatici nel terreno", è stata sostituita, con un nuovo rifugio in legno dove i mici potranno trovare un sicuro rifugio dalle intemperie. "Troviamo spesso furgoni parcheggiati a bordo strada che ci impediscono di accedere al terreno della colonia, e ci sono anche arrivate minacce, ma la gente deve capire che non siano noi a portare i gatti lì, sono loro che sono arrivati lì" spiega Vesci.

Necrologie