desio

Due anziani contagiati alla casa di riposo “Pio e Ninetta Gavazzi” di Desio

La direzione della struttura: "La situazione è circoscritta".

Due anziani contagiati alla casa di riposo “Pio e Ninetta Gavazzi” di Desio
Desiano, 15 Aprile 2020 ore 10:32

Due anziani contagiati alla casa di riposo “Pio e Ninetta Gavazzi“. La situazione è circoscritta al reparto Magnolia e viene prestata la massima attenzione nell’applicare il protocollo.

Due anziani contagiati alla casa di riposo “Pio e Ninetta Gavazzi”

Due casi positivi di Coronavirus alla casa di riposo “Pio e Ninetta Gavazzi” di Desio, che ospita 120 anziani. A comunicarlo è stato il presidente della Rsa desiana di via Canonico Villa.

Si tratta di due ospiti e in un caso la persona risulta asintomatica. “Stanno bene – ha fatto presente Gianbattista Aceti – La situazione è circoscritta al reparto Magnolia e viene prestata la massima attenzione nell’applicare il protocollo”.

Il problema dei tamponi

Il presidente della casa di riposo ha fatto anche presente una problematica che è concreta per chi deve operare.
“La questione vera è che si fa fatica a fare i tamponi – ha messo in  evidenza – Se il personale sanitario ritiene di dover fare un tampone, bisogna poi attendere l’autorizzazione dell’ospedale. Passano giorni e i tempi si allungano. L’ho anche fatto presente al sindaco”.
Intanto, sabato la direzione sanitaria ha indirizzato una lettera ai famigliari dei degenti a firma del direttore generale, Liliana Piccaluga, e del direttore sanitario, Mirella Mariani, “per rassicurarli sulla correttezza delle scelte intraprese fin dall’inizio dell’emergenza”.

L’ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI DESIO IN EDICOLA QUESTA SETTIMANA O NELLA VERSIONE SFOGLIABILE ONLINE (SUL PC CLICCA QUI)

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia