Menu
Cerca
Cesano Maderno

Falsi dipendenti comunali raggirano anziana

Il monito del Comune: "Non aprite la porta agli sconosciuti".

Falsi dipendenti comunali raggirano anziana
Cronaca Seregnese, 28 Maggio 2021 ore 15:41

Falsi dipendenti comunali raggirano anziana. Malviventi via con oro e denaro. E' successo a Cesano Maderno.

Falsi dipendenti comunali raggirano anziana

Falsi dipendenti, veri truffatori. Si sono spacciati per dipendenti comunali e hanno derubato un'anziana residente in centro città. Un uomo e una donna stamattina, venerdì 28 maggio, intorno alle 11, si sono introdotti nell’abitazione di un'ottantenne presentandosi come impiegati del Comune. La donna, sola in casa, si è fidata, li ha fatti entrare ed è così caduta nella loro trappola. Solo quando i due sconosciuti se ne sono andati, lei si è accorta di essere stata derubata. Ha quindi chiamato la Polizia Locale, che subito intervenuta a sirene spiegate. Ma era troppo tardi: i due si erano già allontanati con la refurtiva. Nel bottino dei malviventi, anche la fede nuziale che la donna aveva al dito: le aveva chiesto di toglierla per controllare l'oro.

"Non aprite a nessuno"

La comandante della Polizia Locale, Francesca Telloli, raccomanda a tutti, in particolare alle persone anziane, che magari vivono sole e sono più vulnerabili, di essere prudenti, di non aprire a sconosciuti anche se affermano di essere dipendenti del Comune o di altri enti e società pubbliche e private: “In assenza di appuntamenti non aprite a nessuno.” L'Amministrazione comunale avverte che non ha incaricato nessuno dei propri dipendenti di andare a casa delle persone. Nel dubbio, il consiglio è quello di chiamare la Polizia Locale o i Carabinieri.

 

Necrologie