Cronaca
Desio

Grave atto vandalico, distrutta la casetta di Babbo Natale

Ignoti senza scrupoli hanno agito tra Natale e Santo Stefano. Danni anche alla pista di pattinaggio.

Grave atto vandalico, distrutta la casetta di Babbo Natale
Cronaca Desiano, 26 Dicembre 2021 ore 22:32

Grave atto vandalico, distrutta la casetta di Babbo Natale in piazza Don Giussani a Desio. Ignoti senza scrupoli hanno agito probabilmente nella notte tra Natale e Santo Stefano e si sono portati via anche caramelle e dolciumi. Danni anche alla pista di pattinaggio.

Vandali distruggono la casetta di Babbo Natale, si portano via dolciumi e caramelle

Bruttissimo gesto ai danni della casetta di Babbo Natale, realizzata dalla Pro Loco, che nelle settimane di dicembre è stata un punto di riferimento per tanti bambini. A quanto pare, i vandali hanno forzato la porta d'ingresso della casetta di Babbo Natale, saccheggiandola. "Il verde peloso, cattivo Grinch esiste ne abbiamo la prova è passato dalla casetta di Babbo Natale nel Villaggio di Natale in piazza Don Giussani scompigliando, rovinando e prendendo caramelle e dolciumi. Brutto non si fa!". Con questo messaggio sono stati gli stessi volontari della Pro Loco desiana a comunicare l'accaduto. Il fatto è stato denunciato ai Carabinieri. 

La condanna del sindaco

Immediate le reazioni di condanna dopo il grave atto vandalico, a partire dal sindaco, Simone Gargiulo. Queste le sue parole:

Qualche vigliacco ha distrutto la casa di Babbo Natale in piazza Don Giussani. Sono molto arrabbiato e deluso per quello che è accaduto: chi sfascia, rompe, imbratta pensando di passarla liscia si sbaglia di grosso. La città è di tutti e deve esserci rispetto. Mi rivolgo ai responsabili: chiunque sia stato si faccia avanti, perché chiederò alle forze dell’ordine di visionare le telecamere presenti per individuare i responsabili. Il nostro obiettivo è quello di portare più videosorveglianza possibile in tutti i quartieri, non solo per i furti, ma anche per episodi di vandalismo come questo che non possono e non devono accadere.

"Per compiere un gesto simile bisogna essere davvero senza scrupoli"

Così si è invece espresso l'assessore alla Sicurezza, Andrea Villa:

Cosa fareste a chi ha ridotto in questo stato la casetta di Babbo Natale in piazza don Giussani? Come minimo rimediare ai danni e una bella punizione, per compiere un gesto simile bisogna essere davvero senza scrupoli! E non lo saremo nemmeno noi nel caso in cui si riuscisse a individuare i responsabili. Servono pene certe e severe anche nei confronti di chi si rende protagonista di gesti come questo, oltre che capire cosa si nasconde dietro alla manifestazione di così tanto disagio.

Ladri in azione anche a inizio dicembre

Proprio al Villaggio di Babbo Natale in piazza Don Giussani i furfanti erano entrati in azione anche a inizio dicembre. In quel caso i ladri avevano forzato la serratura del botteghino della giostrina e mandato in frantumi il vetro, fuggendo con  l’impianto audio, il mixer e la radio. Dalla casetta dei dolciumi, poi, avevano sottratto la stufetta e un po’ di cibarie, tra cui  Nutella e bevande. E anche in quel caso erano stati allertati i Carabinieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie