cronaca

Non ce l’ha fatta il calciatore Andrea Rinaldi, morto a soli 19 anni

Cresciuto nel vivaio dell'Atalanta, ha avuto anche una piccola esperienza tra i Giovanissimi nel Calcio Monza.

Non ce l’ha fatta il calciatore Andrea Rinaldi, morto a soli 19 anni
Monza, 11 Maggio 2020 ore 11:52

Non ce l’ha fatta il calciatore Andrea Rinaldi, morto a soli 19 anni. Dopo un aneurisma cerebrale lottava da giorni tra la vita e la morte. A comunicarlo, il suo procuratore

Non ce l’ha fatta il calciatore Andrea Rinaldi, morto a soli 19 anni

Da giorni lottava tra la vita e la morte in un letto dell’ospedale di Varese, dove è stato ricoverato venerdì 8 maggio in seguito a un aneurisma cerebrale che lo aveva colto nella sua casa di Cermenate. Purtroppo nella mattina di oggi, lunedì 11 maggio, Andrea Rinaldi è spirato. Aveva soltanto 19 anni.

La conferma del decesso è arrivata attraverso un posto pubblicato su Facebook dal procuratore del ragazzo, Marco Montesarchio, che era in costante contatto con la famiglia di Rinaldi.

Da piccolo aveva giocato anche tra i Giovanissimi del Monza

Rinaldi, nato a Carate, è cresciuto nel vivaio dell’Atalanta ma ha avuto anche una breve esperienza tra i Giovanissimi del Monza, nella stagione 2012/2013.

Nell’estate scorsa è arrivato l’accordo con il Legnano, con il quale ha finora collezionato 23 presenze riuscendo anche a mettere a segno il gol partita nel match in casa della Caratese il 16 dicembre 2019. Tutti sono concordi nel considerarlo uno dei ragazzi più promettenti della prima squadra, tanto che un paio di club professionistici gli hanno già messo gli occhi addosso.

TUTTI I DETTAGLI E I RICORDI SU PRIMAMILANOVEST.IT

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia