Cronaca
Villasanta

Grazie alle telecamere due persone individuate (e denunciate) per omissione di soccorso

L'impianto di videosorveglianza e i controlli degli agenti hanno permesso di risalire all'identità di due automobilisti coinvolti nei sinistri avvenuti il 3 e il 14 gennaio.

Grazie alle telecamere due persone individuate (e denunciate) per omissione di soccorso
Cronaca Vimercatese, 24 Gennaio 2022 ore 14:50

Grazie all'impianto di videosorveglianza del Comune di Villasanta e agli accurati controlli della Polizia locale due persone, responsabili di omissione di soccorso, sono state individuate e denunciate nelle ultime due settimane.

Grazie alle telecamere due persone individuate (e denunciate) per omissione di soccorso

Come reso noto dall'Amministrazione comunale il primo fatto è accaduto nella mattinata del 3 gennaio. Intorno alle 8.30 vittima di omissione di soccorso è stata una donna che viaggiava in monopattino elettrico e che, in via Carducci, è stata urtata da un veicolo, L'automobilista, accertandosi a voce della salute dell'altra persona, si è però allontanata senza lasciare i propri dati. Mentre la ferita è stata condotta all'Ospedale San Gerardo di Monza per le medicazioni del caso. Dopo le cure la donna è stata dimessa con una prognosi di cinque giorni. Gli agenti della Polizia locale di Villasanta hanno avviato le indagini per risalire all'identità dell'automobilista. Hanno analizzato le registrazioni del sistema di video sorveglianza, hanno incrociato le immagini con informazioni sul parziale della targa del veicolo e sono infine arrivati alla conducente che si era allontanata. Si tratta di una persona che abita in città, denunciata per omissione di soccorso.

L'altro caso risale al 14 gennaio (l'identificazione è del 22). In quella data in via Confalonieri, all’intersezione con via Sauro, intorno alle 7 del mattino, un veicolo ha investito un pedone e poi si è allontanato. Gli accertamenti degli agenti hanno consentito di rintracciare un 60enne residente in città, denunciato all’autorità giudiziaria. Seguirà la sospensione della patente di guida. Per la vittima una prognosi di 10 giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie