Cronaca
Vimercate

Il candidato sindaco del centrodestra incontra l'imprenditore condannato per bancarotta

Il caso a poche ore dalla chiusura della campagna elettorale. L'ex sindacalista: "Quell'incontro non è una buona notizia".

Il candidato sindaco del centrodestra incontra l'imprenditore condannato per bancarotta
Cronaca Vimercatese, 15 Ottobre 2021 ore 16:14

Un nuovo caso infiamma la campagna elettorale di Vimercate, a poche ore dal turno di ballottaggio.

Nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 15 ottobre,  il candidato sindaco del centrodestra Giovanni Sala ha pubblicato sul suo profilo Facebook ufficiale un post con il quale ha comunicato l'incontro avvenuto in giornata, nel comparto ex Ibm di Velasca, con due imprenditori allo scopo di parlare del rilancio dell'area e della possibilità di insediare anche un polo universitario.

L'incontro con l'imprenditore condannato per bancarotta fraudolenta

Uno dei due imprenditori incontrati è Massimo Bartolini, della Mvs, ex amministratore di alcune delle società del gruppo Bartolini Progetti. L'imprenditore è però noto anche e soprattutto per essere stato condannato nel dicembre scorso dal Tribunale di Monza in primo grado, a 4 anni e 8 mesi di reclusione per bancarotta fraudolenta nell'ambito del crac delle società Bames e Sem. Un crac da decine di milioni di euro, che ha lasciato sul campo anche centinaia di posti di lavoro.

Il post di Giovanni Sala

" Oggi ho visitato l'area ex-IBM incontrando i vertici di MVS, ing. Bartolini,  e di FIMER, ing. Carzaniga, (che nulla a  che vedere con le vicende di Bames e Sem, ndr) - ha scritto Sala sul suo profilo social -  parlando in un'assemblea ai 50 rappresentanti dell'azienda invitati. Programma di mandato, futuro della Silicon Valley italiana, futuro del sito industriale, ricerca e sviluppo ed arrivo delle università a Vimercate".
Sala ha anche pubblicato una foto mentre stringe la mano a Bartolini
Ad accompagnare Sala, come mostrano le immagini pubblicate dallo stesso candidato, anche il deputato della Lega Massimiliano Capitanio e il senatore collega di partito Emanuele Pellegrini.

L'ex sindacalista Redaelli: "Incontrare chi è stato condannato per bancarotta non è una buona notizia"

Immediato il commento di Gigi Redaelli, ex segretario provinciale di Cisl Brianza, che per anni ha seguito le vicende di Bames e Sem e il processo per bancarotta fraudolenta.
"Ho appena saputo dell’incontro del candidato sindaco per il centrodestra Giovanni Sala fatto nell’area ex IBM di Vimercate con l’ing. Bartolini di MVS oltre che con l’ing. Carzaniga di FIMER - ha scritto Redaelli in una nota -  Siamo in uno stato di diritto, però pensare di far passare il rilancio dell’area ex IBM da chi (Bartolini), seppur in primo grado, è stato condannato a 4 anni e 8 mesi per bancarotta fraudolenta, non mi pare una buona notizia".
Necrologie