Cronaca
Vittime del covid

In pochi giorni il Covid si è portato via madre, padre e figlio

Avevano 81, 85 e 60 anni e vivevano assieme nella loro casa di Legnano, nel Milanese. A novembre nel vimercatese un caso analogo.

In pochi giorni il Covid si è portato via madre, padre e figlio
Cronaca 14 Aprile 2021 ore 11:19

In pochi giorni il Covid si è portato via madre, padre e figlio. Avevano 81, 85 e 60 anni e vivevano assieme nella loro casa di Legnano, nel Milanese.

n pochi giorni il Covid si è portato via madre, padre e figlio

Tre carri funebri per un solo funerale. E’ quello di Giuseppe Zoncada, Giovanna Moroni e Vittorio Zoncada, tenutosi oggi, mercoledì 14 aprile, nella chiesa Beato cardinal Ferrari a Mazzafame, quartiere di Legnano.
A raccontare questa enorme tragedia sono i nostri colleghi di PrimaMilanoOvest.it: padre, madre e figlio, rispettivamente di 85, 81 e 60 anni, vivevano insieme e se ne sono andati a distanza di qualche giorno l’uno dall’altro a causa del Coronavirus.

Giuseppe, il papà, per tanti anni operaio alla Franco Tosi, è stato il primo ad andarsene meno di un mese fa. Poi il figlio Vittorio e infine, pochi giorni fa, Giovanna, moglie e madre. Di questa famiglia semplice e unita restano gli altri sei figli della coppia, che abitano a Legnano e a Castano Primo.

Un dramma analogo nel vimercatese a novembre

Un dolore atroce per questa famiglia che ci riporta ad un dramma analogo avvenuto in Brianza nel novembre scorso quando ad essere sconfitta dal Coronavirus era stata una intera famiglia vimercatese.

Il 2 novembre si era infatti spento a causa della malattia Angelo Martina, 46 anni, una vita segnata dalla disabilità. Accanto a lui all’ospedale di Vimercate c’era stato fino all’ultimo il papà Giuseppe Martina, 80 anni.

Pochi giorni dopo sia lui che la moglie, Luigia Villa, 79 anni, avevano incominciato ad accusare i primi sintomi. In poco tempo la situazione è precitata e anche per loro non c’è stato nulla da fare.

La donna si è spenta la mattina del 16 novembre. L’uomo esattamente 24 ore dopo.

 

Necrologie