Cronaca
Seregno

Incidente notturno, denunciato 36enne in stato di ebbrezza alcolica

Schianto fra due auto in zona Sant'Ambrogio. Ferita una 29enne seregnese, deferito l'altro conducente positivo all'etilometro.

Incidente notturno, denunciato 36enne in stato di ebbrezza alcolica
Cronaca Seregnese, 11 Marzo 2022 ore 08:46

Incidente notturno all'incrocio fra via Colzani e via Edison in zona Sant'Ambrogio a Seregno. Ferita una 29enne seregnese, denunciato un 36enne risultato positivo all'etilometro.

Incidente notturno all'incrocio

Poco prima della una della notte scorsa, a Seregno i Carabinieri del Radiomobile sono intervenuti all’incrocio tra via Colzani e via Edison per un incidente stradale provocato dal mancato rispetto delle precedenze con il semaforo lampeggiante: coinvolte una Fiat Grande Punto condotta da un 36enne seregnese e una Fiat Sedici guidata da una 29enne, anche lei residente in città. Sul posto, oltre ai militari della Compagnia locale, sono intervenuti i Vigili del fuoco del distaccamento cittadino e il personale del 118, che ha provveduto a trasportare la donna al Pronto soccorso dell’ospedale di Desio, in codice verde. Nell'occasione sono stati condotti gli accertamenti del caso, compresi quelli ematici relativi all’eventuale presenza di sostanze alcoliche o stupefacenti (gli esiti saranno disponibili nei prossimi giorni).

Incidente
Foto 1 di 3
Incidente1
Foto 2 di 3
Incidente2
Foto 3 di 3

Il conducente in stato di ebbrezza alcolica

Il 36enne, illeso, è stato sottoposto al test etilometrico ed è risultato positivo con un tasso alcolemico oltre 1,6 g/l: è stato quindi denunciato all’Autorità giudiziaria. Nell'incidente non si sono registrati altri feriti, né altri mezzi coinvolti.  Gravemente danneggiate tre colonnine della Telecom e della rete elettrica di RetiPiù, messe in sicurezza dal personale tecnico preposto giunto sul luogo del violento impatto. Anche nei giorni scorsi, diversi i controlli dell'Arma locale per prevenire l'eccesso di alcol e sostanze stupefacenti.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie