Trovato l'accordo

Inps, postazione telematica in Comune a Cesano Maderno

Dopo l'annuncio del trasferimento dell'agenzia a Desio il sindaco Maurilio Longhin ha incontrato il direttore regionale Giovanni Di Monde.

Inps, postazione telematica in Comune a Cesano Maderno
Seregnese, 22 Ottobre 2020 ore 13:58

Inps, postazione telematica in Comune a Cesano Maderno.  E’ l’accordo a cui sono arrivati il sindaco Maurilio Longhin e il direttore regionale Giovanni Di Monde dopo il contestato annuncio del trasferimento (temporaneo) dell’agenzia a Desio.

Il sindaco ha chiesto di incontrare Inps

Dopo l’annuncio di Inps del trasferimento a Desio degli uffici di Cesano Maderno, il sindaco Maurilio Longhin ha chiesto un incontro al direttore regionale dell’Istituto. Il vertice si è svolto venerdì 16 ottobre 2020. Poco fa la nota congiunta che annuncia che “l’Amministrazione comunale e l’Inps sono d’accordo sulla necessità di avviare un percorso comune che punti a tenere aperto uno sportello a Cesano Maderno”.  Verrà aperta una postazione telematica in Municipio con la presenza di un funzionario Inps, collegato da remoto, a cui potranno rivolgersi i cittadini cesanesi.

Trasferimento momentaneo a Desio

Lunedì l’Agenzia dell’Inps che aveva sede in via Padre Boga a Cesano si è trasferita provvisoriamente a Desio, per alcune criticità strutturali nei locali dove era. Una decisione che aveva sollevato polemiche e proteste, locali e non. Il vertice tra il sindaco e il direttore generale ha sancito il ritorno a Cesano dell’Agenzia per la primavera prossima negli spazi comunali di via Fermi, dopo che sarà terminato il trasloco a Palazzo Iacini degli Uffici dell’Area servizi al territorio, ambiente e imprese del Comune che vi sono attualmente ospitati. Soddisfatto il sindaco Maurilio Longhin:

“Sono molto soddisfatto, il dialogo con il Direttore è stato costruttivo e durante l’ultima riunione siamo arrivati a prevedere una soluzione positiva, soprattutto per i cittadini non solo cesanesi che nei mesi a venire avranno a disposizione uno sportello in città cui potersi rivolgere. In queste settimane non ci siamo mai arresi e abbiamo aperto con l’Inps un confronto continuo. Ringrazio per il loro impegno anche il consigliere regionale Gigi Ponti e il senatore Roberto Rampi, oltre che i dirigenti dell’Inps”.

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia