triuggio

La chiesa illuminata da un benefattore

Bellissimo gesto a Tregasio di un anonimo che ha voluto fare un regalo alla parrocchia.

La chiesa illuminata da un benefattore
Cronaca Caratese, 23 Dicembre 2020 ore 19:16

La chiesa illuminata da un benefattore. Bellissimo spettacolo a Tregasio.

La chiesa illuminata

Arrivando a Tregasio, specialmente la sera, lo spettacolo di luci toglie il fiato. Tutto ciò grazie a un benefattore, residente nella frazione, che preferisce rimanere anonimo, che ha donato tutta l’illuminazione della facciata della chiesa dei santi Gervaso e Protaso. L’impianto è stato installato nei giorni scorsi e si è reso necessario noleggiare una piattaforma e una gru per raggiungere il campanile della chiesa, alto più di trenta metri. I tecnici addetti all’installazione, una ditta proveniente da Bergamo, hanno lavorato due giorni, per posizionare circa settecento metri di cavo e di luci, tutte attorno al campanile e alla chiesa. Il risultato è notevole e lascia a bocca aperta.

I volontari della parrocchia

I volontari della parrocchia hanno seguito i lavori di installazione delle luci che sono state donate, come detto, da un benefattore. Le luci non state installate a noleggio ma bensì regalate, quindi sono diventate di proprietà della parrocchia. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, i volontari hanno preferito non realizzare il tradizionale presepe, per evitare il rischio che si formino assembramenti. In chiesa è stata comunque posizionata la Natività sotto l’altare maggiore, realizzata dalle donne volontarie della parrocchia.

Il servizio completo sul Giornale di Carate in edicola da oggi, martedì22 dicembre 2020.

TORNA ALLA HOME

24 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità