Seconda edizione

“La Lombardia è dei giovani”: finanziati 19 progetti a sostegno della formazione del lavoro. C’è anche la Brianza

Ad Usmate Velate verrà creata un ‘escape room’ per valorizzare percorsi di formazione dedicati alla valorizzazione delle capacity building dedicati a gruppi e associazioni del territorio.

“La Lombardia è dei giovani”: finanziati 19 progetti a sostegno della formazione del lavoro. C’è anche la Brianza
Monza, 08 Settembre 2020 ore 16:11

Si è conclusa la fase di valutazione dei progetti presentati sul bando ‘La Lombardia è dei giovani 2020’, giunto alla seconda edizione. Confermato il successo dell’iniziativa con una grande partecipazione da parte del territorio: 19 progetti approvati per un totale di contributi assegnati pari a 1,2 milioni di euro.

Le caratteristiche dell’edizione 2020

I soggetti beneficiari sono Comuni, in forma singola o associata, enti locali, istituzioni scolastiche, soggetti pubblici o privati come imprese sociali, associazioni giovanili, parrocchie, fondazioni, associazioni di categoria e associazioni sportive.

La misura è frutto della collaborazione tra Regione Lombardia e Anci Lombardia con lo scopo di rafforzare il dialogo strutturato con il territorio e sviluppare un piano di azioni strategiche e integrate per valorizzare il potenziale giovanile locale e la partecipazione dei giovani. Sono stati oggetto di cofinanziamento interventi diretti a favore dei giovani incentrati o sull’orientamento al lavoro, il sostegno nei periodi di transizione e l’acquisizione e valorizzazione di nuove competenze, oppure sulla valorizzazione di reti, hub e spazi pubblici di aggregazione giovanile e sulla rivitalizzazione, pertanto delle periferie.

Incremento delle domande oltre il 40 per cento

Presentate 51 domande, per un totale di 3,7 milioni di euro di contributi richiesti con un incremento di quasi il 40% rispetto alle 37 domande presentate nel 2019. Tra le novità del bando di quest’anno è stata presentata una domanda a valenza regionale da parte del Comune di Cremona. Oltre a 18 progetti locali, della durata minima di 10 mesi, ripartiti fra 9 province lombarde e la Città Metropolitana di Milano e un progetto a valenza regionale per un totale di contributi concessi pari a 1,5 milioni di euro per i progetti provinciali e 200.000 euro per il progetto regionale.

Ottima risposta da parte del territorio

“Sono 19 i progetti finanziati in tutta la Lombardia – ha sottolineato l’assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia – Si tratta di idee molti interessanti e che mettono gli under 34 al centro delle attività locali. Tutti i progetti presentati si realizzeranno sul campo e saranno a disposizione dei Comuni per aiutare gli Under34 nell’inclusione sociale”.

Un passo in avanti verso una nuova legge regionale

“L’iniziativa del mio assessorato è arrivata alla seconda edizione: quest’anno oltre ai progetti comunali abbiamo anche una novità importante. Da Cremona partirà un progetto che permetterà di avere una piattaforma regionale per l’orientamento allo studio e al lavoro. Il Bando – ha aggiunto l’assessore – ha lo scopo di rendere i giovani i veri protagonisti attivi della comunità in cui vivono. La cittadinanza attiva e le competenze civiche contribuiscono al raggiungimento dell’autonomia e sono utili per sviluppare le soft skill che agevolano l’ingresso nel mondo del lavoro”.

I progetti vincenti

Ad Usmate Velate verrà creata un ‘escape room’ per valorizzare percorsi di formazione dedicati alla valorizzazione delle capacity building dedicati a gruppi e associazioni del territorio.

Ad Albino invece nascerà una comunità digitale per valorizzare l’intera Valle Bergamasca con una promozione attraverso video e contenuti digitali fatta degli stessi ragazzi che potranno poi attraverso continuare a usarla, implementarla e gestirla attraverso la formazione specifica. A Rho verranno recuperate le periferie della città attraverso proposte dei giovani per i giovani. A Gallarate il progetto ‘Academy Young’ prevede una collaborazione con il museo Maga per la realizzazione di un incubatore di esperienze per valorizzare il territorio attraverso i giovani con la realizzazione di spazi aggregativi.

La graduatoria dei progetti divisi per regioni

BERGAMO

– Albino Da Rete a Comunità Unita 35.000 euro cofinanziamento regionale

– Bergamo Place me now! 98.000 euro cofinanziamento regionale

BRESCIA

– Gardone Val Trompia, Punto Comune 50.895 euro cofinanziamento regionale

COMO

– Cernobbio ‘Lario Network: una rete per il lavoro dei giovani nell’area del lago di Como’ 27.763 euro cofinanziamento regionale

–  Erba ‘Job Training – Giovani in formazione’ 48.431 euro cofinanziamento regionale

CREMONA

– Casalmaggiore #Work#Compass# L’importanza dell’orientamento ai tempi del Coronavirus 31.600 euro cofinanziamento regionale

– Cremona ‘Piattaforma Regionale Orientamento’ 200.159 euro cofinanziamento regionale

LECCO

– Lecco Navig-azioni: buone pratiche di orientamento diffuso” 31.600 euro cofinanziamento regionale

MANTOVA

– Suzzara ‘In&Up’ 42.100 euro cofinanziamento regionale

MILANO

– Milano MiG-Work – MiGeneration Work in Progress 153.519 euro cofinanziamento regionale

– San Donato Milanese ‘E’ X… Dare spazio alle idee’ 97.550 euro cofinanziamento regionale

– Cinisello Balsamo ‘Il Pertini è dei Giovani’ 46.560 euro cofinanziamento regionale

– Rho ‘Outdoor’ 65.530 euro cofinanziamento regionale

MONZA E BRIANZA

Usmate Velate Cool Future 4 Work 58.800 euro cofinanziamento regionale

Monza #strategiagiovani: talento, innovazione e futuro 94.800 euro cofinanziamento regionale

PAVIA

– Siziano ‘Young 4 Future 2.0 – Azioni in rete per inclusione, formazione e lavoro’45.127 euro cofinanziamento regionale

SONDRIO

– Morbegno Pro.Mo. Centro per l’Orientamento alla PROfessioni di Montagna 21.000 euro cofinanziamento regionale

VARESE

– Gallarate Accademy Young 94.000 euro cofinanziamento regionale

– Tradate ‘W.I.P. – Work In Progress’ 10.625 euro cofinanziamento regionale.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia