Cronaca
A Monza

La Polizia interviene per una lite in strada: 33enne dà in escandescenze e rompe una vetrina con un pugno

 E' accaduto ieri sera poco prima delle 23 in via Lecco. L'uomo è finito in ospedale in codice giallo.

La Polizia interviene per una lite in strada: 33enne dà in escandescenze e rompe una vetrina con un pugno
Cronaca Monza, 21 Settembre 2021 ore 09:11

Agenti della Polizia di Stato in via Lecco, a Monza, per una lite in strada. Invece di tranquillizzarsi un 33enne ha colpito una vetrina di un locale con un pugno, provocandosi una profonda ferita.

La Polizia interviene per una lite in strada: 33enne dà in escandescenze e rompe una vetrina con un pugno

E' accaduto ieri sera, lunedì 20 settembre, poco prima delle 23. Secondo quanto è stato possibile accertare le Forze dell'ordine sarebbero state allertate a seguito di una lite scoppiata in strada che ha visto coinvolto anche un 33enne.

All'arrivo degli agenti l'uomo ha dato in escandescenze e ha colpito con un pugno la vetrina di un locale della zona - estraneo ai fatti - ferendosi ad una mano. Proprio per questo gli agenti hanno subito richiesto l'intervento dell'ambulanza, arrivata sul posto in pochi minuti.

I soccorritori della Croce rossa di Villasanta hanno prestato le prime cure al 33enne che è stato poi trasportato all'Ospedale San Gerardo di Monza in codice giallo con una profonda ferita alla mano.

3 foto Sfoglia la gallery
Necrologie