Monza

Le foto spettacolari dell'addestramento dei Vigili del Fuoco al San Gerardo

Quattro giorni di prove tecniche molti impegnative per il nucleo SAF di Monza e Brianza e Milano. 

Le foto spettacolari dell'addestramento dei Vigili del Fuoco al San Gerardo
Monza, 26 Marzo 2021 ore 20:57

Le foto spettacolari dell'addestramento dei Vigili del Fuoco al San Gerardo. Quattro giorni di prove tecniche molti impegnative per il nucleo SAF di Monza e Brianza e Milano.

Le foto spettacolari dell'addestramento dei Vigili del Fuoco al San Gerardo

Oggi si è concluso l'addestramento dei Vigili del Fuoco di Monza e Brianza, del nucleo SAF (speleo-alpino-fluviale) organizzato all'interno del sedime dell'Ospedale San Gerardo di Monza.

Tanta ammirazione e grande incredulità dei pazienti del nosocomio che dalle loro finestre hanno visto i vigili del fuoco monzesi, assieme ai colleghi di Milano, calarsi con le funi da una gru di cantiere da un'altezza di 85 metri per simulare il recupero di un infortunato nella cabina di comando.

6 foto Sfoglia la gallery

Quattro giorni di prove tecniche complesse

L'addestramento è durato 4 giorni per provare tutte le tecniche e rientra tra le attività obbligatorie per mantenere l'abilitazione.

Il nucleo speleo-alpino-fluviale (SAF) infatti indica una particolare unità operativa di alta qualificazione dei Vigili del fuoco che si occupa di soccorsi in altezza, in profondità e di tipo fluviale o in ambienti impervi.

Con la grande variabilità dei contesti territoriali della penisola italiana si è avvertita nel tempo l'esigenza di elaborare ed adottare tecniche innovative di derivazione speleo, alpinistica e fluviale, adatte alle esigenze di soccorso dei Vigili del Fuoco. Le tecniche di derivazione SAF consentono di aumentare il livello di sicurezza dei soccorritori e migliorare il servizio di soccorso tecnico urgente in tutte quelle situazioni in cui, a causa di specifici scenari incidentali, non sono utilizzabili i normali mezzi in dotazione

Necrologie