Cronaca
Il caso

Lo chiamano per un'indagine Istat ma è morto da due anni

Una lettera indirizzata al biassonese Giancarlo Carrer, mancato nel novembre del 2020 a causa del Covid.

Lo chiamano per un'indagine Istat ma è morto da due anni
Cronaca Caratese, 13 Gennaio 2023 ore 07:46

E’ accaduto di nuovo, una lettera indirizzata al biassonese Giancarlo Carrer ma purtroppo lui è morto da due anni, mancato nel novembre del 2020 a causa del Covid, all’età di 67 anni.

Morto da due anni

Angela Galbiati, vedova del fondatore e presidente emerito della Croce Bianca, ha vissuto una nuova sofferenza. All’Epifania ha trovato nella cassetta della posta una lettera dell’Istat, intestata a Carrer, che lo invitava a partecipare all’indagine «Rilevazione forze lavoro».

«Caro Gian, la befana ha portato questa lettera, sei stato estratto a sorte per partecipare a un’indagine Istat - lo sfogo della moglie Angela  - Nella lettera si dice anche che devi comunicarlo ai tuoi familiari conviventi. Ci manchi tantissimo».

L'errore

Quindi la comunicazione all’Istituto nazionale di statistica:

«Egregio dottor Gian Carlo Blangiardo, ringraziandola per la sua cortese nota, le comunico che mio marito ci ha lasciato più di due anni fa, esattamente il 9 novembre 2020, il Covid lo ha portato via. E’ pertanto necessario aggiornate le liste anagrafiche. Con infinita tristezza».

E nel novembre di quell’anno anche l’Agenzia di Tutela della Salute aveva inviato un messaggio per comunicare la positività al Covid di Carrer, con le indicazioni per l’isolamento fiduciario quando lui era già morto da una settimana.

«Non è concepibile nel 2023 - commenta la moglie - Si parla tanto di efficienza della pubblica Amministrazione, soldi del Pnrr per la transizione digitale e l'istituto nazionale di statistica non aggiorna gli elenchi anagrafici, considerato anche che per le persone decedute riceve le schede Istat di morte (modello D4) con tanto di nome, cognome data, ora, minuto e luogo della morte».

Il servizio completo è pubblicato anche sul Giornale di Carate in edicola da martedì 10 gennaio 2023.

Seguici sui nostri canali
Necrologie