Cronaca
Il 74enne era di Monza

Lo sport in lutto: il Covid si è portato via Giorgio Fustinoni

Colonna della gloriosa Forti e Liberi, era anche docente di educazione fisica, appassionato di basket con la passione per la politica

Lo sport in lutto: il Covid si è portato via Giorgio Fustinoni
Cronaca Monza, 04 Aprile 2021 ore 08:23

Il mondo dello sport di Monza è in lutto. E' scomparso nella serata di ieri, sabato, Giorgio Fustinoni colonna della Società Forti e Liberi e grande appassionato della politica.

Covid, sport in lutto alla Forti e Liberi

Fustinoni, 74 anni, è stato vinto dal coronavirus che non gli ha lasciato scampo. Classe 1947, era nato nel capoluogo lombardo prima di arrivare giovanissimo a Monza. Era stato anche docente di educazione fisica al liceo Paolo Frisi e allenatore tra le fila della società fondata nel 1878.

Grande appassionato di sport era molto legato soprattutto al mondo del basket.

La Società si stringe intorno al dolore della famiglia Fustinoni per la scomparsa del loro caro Giorgio.
Ricordiamo non solo un grande allenatore ma soprattutto un grande amico!

Questo il messaggio del consiglio direttivo del glorioso sodalizio che allena i suoi ragazzi al centro sportivo lungo viale Cesare Battisti. Poi l'arrivo del Covid e la dura battaglia con la malattia che però non gli ha lasciato scampo.

La passione per la politica

Ma lo sport non è stato l'unica costante della vita di Fustinoni. Per lui un altro posto importante è stato occupato dall'impegno sociale e politico per la sua città.

Tra il 1997 e il 2002 era stato infatti eletto consigliere comunale con la lista civica "Moccia per Monza", mentre nel 2007 si era anche candidato sindaco per la compagine civica "Orizzonti concreti"

La città sicuramente perde un grande uomo appassionato e, soprattutto, un amico e un grande educatore col quale sono cresciute intere generazioni di sportivi monzesi.

Necrologie