Cronaca
Rinnovo a Lissone

Lorenzo Terlera resta presidente di Lissone Commercia

L'uscente è stato riconfermato alla guida del sodalizio che riunisce i commercianti e gli esercenti del centro storico della Città del Mobile

Lorenzo Terlera resta presidente di Lissone Commercia
Cronaca Monza, 03 Aprile 2021 ore 15:59

Si è tenuta nei giorni scorsi l’assemblea per il rinnovo del presidente e delle cariche di Lissone Commercia, l’associazione che riunisce negozianti e esercenti del centro storico di Lissone.

Presidente riconfermato

Il presidente uscente Lorenzo Terlera è stato infatti riconfermato alla guida del sodalizio per il prossimo biennio. Accanto a lui, nel direttivo dell’associazione, ci saranno Achille Conti, Sabrina Peschechera come segretaria, Alessandro Criscì come delegato per le comunicazioni, Luca De Stefani come tesoriere, Simona Muschiato, Mario Parravicini e Vilma Manenti.

E’ stata un’assemblea importante, alla quale hanno partecipato gran parte dei nostri associati - ha spiegato il presidente riconfermato - Abbiamo avuto, rigorosamente a distanza, l’opportunità anche di confrontarci su importanti temi di attualità, legati alle difficoltà che i nostri settori stanno affrontando in questi mesi durissimi.

Il tema dei vaccini, delle riaperture e dei ristori sono stati i punti chiave della serata. Un appuntamento importante per fare anche il punto della situazione.

C’è tanta voglia di riprendere in mano le nostre vite e di ripartire - ha precisato Terlera - Siamo in attesa di avere notizie anche sui vaccini; sappiamo che in molte aziende, presto, si potrebbe partire con le somministrazioni. Chiediamo la stessa attenzione anche per noi esponenti del mondo del commercio di vicinato.

L'emergenza economica il tema caldo

Il presidente Terlera ha puntato l’attenzione sulla necessità di somministrare i vaccini non solo all’interno delle grandi realtà industriali, ma anche alle attività locali, commerciali e di vicinato per poter far ripartire al più presto l’economia di un intero Paese.

Anche sul fronte dei ristori non ci siamo, abbiamo avuto delle grandissime perdite nell’ultimo anno e le risorse messe a disposizione del Governo sono certamente insufficienti - ha sottolineato - Gli aiuti devono permetterci di poter ripartire una volta che l’emergenza sarà rientrata. Così non sembra.

Lorenzo Terlera, poi, ha voluto lanciare un appello anche all’Amministrazione.

Tra le tante cose bisognerà poi discutere della modifica della raccolta a domicilio in centro - ha tuonato il presidente - La raccolta nelle zone centrali è il lunedì mattina e, spessissimo, già dal sabato sera le attività e le famiglie mettono in strada sacchi di rifiuti che poi restano fuori per tutta la giornata della domenica. Serve cambiare giorno.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie