Cronaca
macherio

L'ufficio postale rischia di chiudere?

La voce è circolata nei giorni scorsi e riguarda la filiale di via Italia.

L'ufficio postale rischia di chiudere?
Cronaca Caratese, 11 Aprile 2021 ore 11:45

L'ufficio postale di Macherio rischia di chiudere?

Ufficio postale

"L’ufficio postale di Macherio deve restare aperto". E’ l’appello lanciato dall’ex sindaco Giancarlo Porta, al quale sono giunte voci di una possibile chiusura dello sportello di via Italia. "Da tempo l’ufficio postale del capoluogo soffre di incertezze - spiega Porta - Si vocifera che possa essere chiuso per via della riorganizzazione da parte di Poste Italiane. Sarebbe una vera tragedia per un paese come il nostro, già orfano, sotto molti aspetti, di qualsiasi servizio degno di chiamarsi tale. Molti cittadini si stanno chiedendo: “Ma il sindaco Mariarosa Redaelli e la sua Giunta si sono posti il problema di una eventuale chiusura dell’ufficio?”. Molti cittadini fruiscono dei servizi della posta di Macherio, una serrata sarebbe un colpo mortale soprattutto per molti anziani. Sarebbe opportuno che la Giunta si faccia sentire nelle sedi opportune e informi successivamente i cittadini sull’esito delle rimostranze».

La replica del sindaco

Sulla questione il sindaco Redaelli ha replicato: "Della chiusura non ci sono notizie, fortunatamente. Per quanto riguarda il resto, già da tempo ho scritto a Poste italiane per sottolineare la situazione che ho personalmente constatato. Ho anche avuto modo di parlarne con il direttore. Gli stessi agenti di Polizia locale hanno scritto per segnalare all’azienda il problema degli assembramenti che si sono verificati in alcuni giorni". Da qualche mese presso la filiale di via Roma è attivo soltanto uno sportello, rispetto ai tre che prima erano aperti al pubblico. Inevitabile che si creino dunque delle code: è capitato anche di rimanere in coda nonostante la prenotazione dell’appuntamento.

Poste Italiane rassicura, al momento

"I cittadini sono scontenti e spesso si recano altrove - spiega ancora Porta - Lo stesso sindaco un giorno è stato chiamato perché c’era un po’ di subbuglio e ha affermato di non creare assembramenti altrimenti avrebbe dovuto chiamare i carabinieri. E’ necessario che si ponga rimedio a questa situazione".  Interpellato l’ufficio dell’azienda in merito a una possibile chiusura della filiale di via Italia, Poste italiane ha risposto: "Al momento può rassicurare i cittadini che non è prevista nessuna chiusura".

Il servizio completo è pubblicato sul Giornale di Carate uscito in edicola martedì 6 aprile 2021.

Necrologie