Cronaca

L'ultimo saluto di Ornago a Paolo Villa VIDEO

Una grande folla ha preso parte ai funerali di "Paolino".

Cronaca Vimercatese, 26 Ottobre 2018 ore 16:41

L'ultimo saluto di Ornago a Paolo Villa. Oggi pomeriggio, venerdì, una grande folla ha preso parte ai funerali di "Paolino", scomparso improvvisamente nella giornata di mercoledì.

L'addio di un intero paese

Tutta Ornago si è stretta intorno a Paolo Villa, scomparso improvvisamente nel tardo pomeriggio di mercoledì a causa di un malore. Il giorno prima "Paolino", così era conosciuto da tutti in paese, aveva ricevuto la notizia dell'archiviazione delle accuse che lo avevano coinvolto dopo la morte della sorella Amalia e della nipote Marinella Ronco. Accuse che gli erano piombate addosso dopo il ritrovamento dei cadaveri delle due donne, avvenuto lo scorso 10 febbraio nell'appartamento di via Santuario 29 a Ornago. Anima del volontariato locale, ha ricevuto anche il riconoscimento di "Ornaghese dell'anno", proprio per il suo grande impegno in ambito sociale. Nel corso delle esequie è stato ricordato dagli amici dell'Auser, oltre che dal sindaco Giovanna Ronco:

"Caro Paolino questo momento richiederebbe un silenzio orante, davanti al mistero della morte - ha dichiarato il primo cittadino - Però una parola la voglio dire: grazie per tutto quello che sei stato per la nostra comunità. Non c'è un ornaghese che non ti conosca, perché numerose sono state le iniziative che ti hanno visto protagonista. Come sindaco voglio ricordare gli anni in cui sei stato assessore alle Politiche sociali e, una volta terminato questo impegno, come ti sei dato da fare con l'associazione Auser, di cui sei stato fondatore e presidente, dando esempio continuo della tua sensibilità verso le persone più fragili e più deboli. Sei stato attivo anche nel campo sportivo, nella sezione ciclistica della società Nino Ronco. Ma soprattutto sei conosciuto per la tua generosità, per il tuo grande cuore, sempre disponibile per chi ti chiedeva. A volte nei rapporti era un po' burbero, ma questo tuo modo di fare, che forse nascondeva un po' di timidezza, era ben accetto da tutti perché questo eri tu Paolino. Quest'ultimo anno è stato molto difficile per te e ognuno di noi ti è stato vicino come ha potuto. Ora siamo qui in tanti, amici e parenti, per dirti ancora grazie. A nome della Giunta, del consiglio comunale, di tutti i cittadini di Ornago, ti dico grazie. Per gli anni donati, per quello che sei stato per noi".

Il servizio completo sui funerali di Paolo Villa sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie