Cronaca
Giussano

Lutto nella banda Dac, addio a Giovanni Sanvito

Ha suonato la tromba e il trombone, ma era anche il «sarto ufficiale» del corpo musicale

Lutto nella banda Dac, addio a Giovanni Sanvito
Cronaca Caratese, 27 Settembre 2021 ore 12:46

Si svolgeranno oggi pomeriggio,  alle 14.30, in basilica a Giussano, i funerali di  Giovanni Sanvito, 88 anni, una delle colonne del corpo musicale cittadino.

Musicista e sarto

Ha suonato la tromba e il trombone nella Dac per parecchi anni e ha portato nel gruppo cittadino anche il figlio Roberto, ma Giovanni Sanvito,  era anche il «sarto ufficiale» del corpo musicale.
Nella sua vita lavorativa Sanvito era sempre stato un sarto, dapprima in proprio e
successivamente per molti anni alla Core di Verano. In particolare era molto bravo nel «taglio». Era specializzato in divise. Proprio per questo e per la passione per la musica si era avvicinato e partecipava alla vita della banda di Giussano dove era molto conosciuto e benvoluto da tutti, vecchi e nuovi, di cui curava l’abito.

Il ricordo del figlio

«Era lui che si occupava di stringere, allargare, allungare le divise - ricorda il figlio Roberto - era un vero maestro. Papà amava molto la musica e la banda, ha suonato la tromba e poi il trombone e se anche io suono nella banda, lo devo a lui. Ha voluto che studiassi musica e mi ha portato nella Dac. Per un certo periodo abbiamo suonato insieme nel gruppo».

 

IL SERIVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI CARATE IN EDICOLA MARTEDì 28 SETTEMBRE

Necrologie