A Verano Brianza

“Aiuto, mia moglie mi sta picchiando!” ma l’aggressore è lui. Marito violento finisce in carcere

I fatti nella tarda serata del 26 gennaio a Verano. 

“Aiuto, mia moglie mi sta picchiando!” ma l’aggressore è lui. Marito violento finisce in carcere
Cronaca Caratese, 30 Gennaio 2021 ore 10:22

“Aiuto, mia moglie mi sta picchiando!” ma l’aggressore è lui, marito violento finisce in carcere. I fatti nella tarda serata del 26 gennaio a Verano.

Verano, marito violento finisce in carcere

Ennesimo episodio di violenza domestica a Verano Brianza. Il tutto è accaduto nella tarda serata del 26 gennaio quando un uomo ha chiamato il “112” dicendo che la moglie lo stava picchiando per poi riagganciare subito il telefono proprio nel momento del transito della chiamata dall’operatore laico del N.U.E.

A quel punto l’operatore della centrale operativa dei Carabinieri di Seregno, militare di lunga esperienza nel settore, ha immediatamente intuito i potenziali rischi che vi erano dietro quella brevissima chiamata – peraltro mai giunta direttamente alle sue orecchie – e, senza indugiare, ha inviato una pattuglia a verificare cosa stesse accadendo in un’abitazione di Verano Brianza.

L’arrivo dei Carabinieri

Ed è così che i militari della Stazione di Giussano si sono precipitati sul posto e, all’interno di un’abitazione completamente a soqquadro, hanno trovato una donna di 37 anni  profondamente provata e con un’evidente ferita alla testa, il marito in stato di agitazione e i tre figli minori intensamente scossi da quanto era poco prima accaduto.

Alla richiesta del documento d’identità l’uomo, un 36enne di origini calabresi, già condannato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, per aver aggradito nel 2013 alcuni agenti della polizia locale di Carate Brianza e con alle spalle un’ulteriore denuncia per lesioni personali, ha improvvisamente tentato di aggredire i carabinieri che prontamente lo hanno bloccato.

Condotte violente anche nel passato

I militari hanno quindi ricostruito gli eventi accertando condotte violente del marito – avvenute anche nel passato – nei confronti della donna aggravate anche dalla presenza dei figli minori. L’uomo, arrestato per maltrattamenti aggravati e violenza e resistenza a pubblico ufficiale, è stato condotto presso la casa circondariale di Monza.

Pochi giorni fa un altro episodio

Pochi giorni fa, il 25 gennaio, un altro episodio di violenza tra le mura di casa, sempre a Verano. In questo caso un uomo di 46 anni è stato arrestato dopo aver picchiato la moglie davanti ai figli.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli