Cronaca
Cordoglio

Meda perde un'istituzione: addio a Eugenio Boga, cittadino benemerito

L'ex vicesindaco e assessore, nonché storico presidente della Pro Loco Pro Meda, si è spento a 92 anni.

Meda perde un'istituzione: addio a Eugenio Boga, cittadino benemerito
Cronaca Seregnese, 10 Giugno 2022 ore 09:37

Meda perde un'istituzione: si è spento nella notte tra giovedì 9 e venerdì 10 giugno 2022 Eugenio Boga, ex assessore e storico presidente della Pro Loco Pro Meda. Avrebbe compiuto 93 anni a luglio.

Addio a Eugenio Boga, cittadino benemerito

Figura di rilievo sia in ambito politico che sociale, si è speso per la sua città fino a quando le sue condizioni di salute glielo hanno concesso. Il 10 dicembre dell'anno scorso, proprio per l'impegno profuso per Meda in più ambiti, era stato insignito della benemerenza civica.

"Ho fatto tante cose, magari non sempre bene, ma le ho fatte sempre con passione"

«Per l’attività svolta in ambito politico, sociale e parrocchiale; per l’esercizio delle funzioni di vicesindaco e assessore all’Urbanistica durante la redazione del primo Piano regolatore generale del Comune di Meda (1968), volto alla valorizzazione del centro cittadino; per la promozione della cultura con la collaborazione nella fondazione del Palio di Meda e dell’associazione Pro loco Pro Meda, nonché nella divulgazione artistica riguardo al santuario e alla Villa Traversi», le motivazioni del riconoscimento, illustrate dal sindaco Luca Santambrogio. «Ho fatto tante cose, magari non sempre bene, ma una cosa è certa: le ho fatte sempre con passione, perché amo il mio paese», aveva commentato Boga visibilmente emozionato, facendosi forza nonostante le difficoltà fisiche, accompagnato dal figlio Marco Boga, per ritirare il premio, il giusto riconoscimento per un personaggio eccezionale.

TUTTI I RICORDI SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA E ONLINE DAL 14 GIUGNO 2022

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie