Cronaca
Nelle zone della movida

Monza al setaccio della Polizia: due espulsi e un "Daspo"

Due nordafricani beccati con "fumo" e cocaina. Un rumeno era già stato espulso undici volte ma si trovava ancora in Italia.

Monza al setaccio della Polizia: due espulsi e un "Daspo"
Cronaca Monza, 25 Febbraio 2022 ore 12:22

Monza al setaccio, la Polizia di Stato ha effettuato una serie di controlli con un "Daspo" nei classici luoghi della movida per intercettare eventuali spacciatori. E l'operazione ha dato i suoi frutti. Identificazioni e perquisizioni sono state effettuate nelle aree del capoluogo caratterizzate dall’abituale ritrovo di giovani e extracomunitari, come Corso Milano, Piazza Arosio antistante alla stazione ferroviaria, largo Mazzini, via Bergamo, piazza Artigianelli e piazza Cambiaghi.

Beccati con hashish e coca

In particolare, in largo Mazzini sono stati controllati due nordafricani che sono stati trovati in possesso di 8 grammi di hashish e 10 di cocaina, oltre a 185 euro in contatti. Gli stessi sono stati immediatamente accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione e nei loro confronti la Prefettura ha emesso il provvedimento di espulsione, eseguito dal Questore con ordine di allontanamento dal territorio nazionale. Gli altri controlli hanno interessato le zone della movida monzese, con particolare riguardo ai locali di via Bergamo, e sono stati identificate 61 persone di cui 14 straniere e 8 con precedenti penali.

Rumeno già espulso 11 volte

Ulteriori controlli sono stati eseguiti in piazza Cambiaghi dove è stato rintracciato di un rumeno, già destinatario di 11 ordini di allontanamento emessi dalla Polizia Locale di Monza nell’arco temporale di due anni. Nei suoi confronti  il Questore, in considerazione delle reiterate violazioni al regolamento della Polizia Urbana di Monza che prevede il divieto di bivacco negli spazi pubblici, si è determinato ad emettere un provvedimento di "Daspo urbano" della zona “DACur” della durata di sei mesi. La violazione di quest’ultimo provvedimento sarà punito con l’arresto da sei mesi a un anno.

Questa dunque la notizia dei controlli di Polizia di Monza e del Daspo urbano emesso dalla Questura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: L'ospedale San Gerardo premiato in Corea

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie