Monza, da lunedì l’esercito in città

I militari presidieranno la stazione sette giorni su sette e la domenica anche il centro città. La Polizia locale presidierà Boschetti reali e le scuole

Monza, da lunedì l’esercito in città
Monza, 14 Novembre 2018 ore 18:39

Monza, da lunedì l’esercito in città. Dopo l’annuncio del ministro dell’interno Matteo Salvini e l’arrivo dei primi militari in Brianza, è stata definita nei dettagli anche la presenza degli uomini dell’esercito che presidieranno Monza.

Vertice

Come auspicato dall’Amministrazione comunale, i tempi sono stati brevi, ancor prima di dicembre come si era ipotizzato in un primo momento. Nel corso del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è svolto ieri, al quale hanno preso parte anche il sindaco Dario Allevi e l’assessore alla Sicurezza Federico Arena, è stato stabilito l’impiego dei militari dell’esercito nel capoluogo della nostra provincia.

Militari in stazione, ma non solo

Per la città di Monza, a partire da lunedì è previsto un presidio costante alla stazione ferroviaria, uno dei punti più critici, sette giorni su sette, dalle sette del mattino all’una di notte. I primi militari sono già però arrivati nella giornata di giovedì e hanno già iniziato a presidiare la stazione sui lati di via Arosio e via Turati. Nel corso dei tre turni previsti i militari svolgeranno controlli anche in piazza Castello, in corso Milano e in via Artigianelli. In queste zone da tempo le cronache hanno riportato gravi episodi legati a risse, aggressioni, scippi, spaccio. Altri tre militari saranno in servizio nel centro della città la domenica pomeriggio.

Il commento di sindaco e assessore

“Avevamo chiesto più volte un presidio costante di sicurezza per la nostra città e l’arrivo dei militari costituisce un significativo passo in avanti – spiegano Allevi e Arena – Un risultato, questo, che si affianca al lavoro già avviato dagli agenti della Polizia locale che abbiamo impiegato per tamponare un’emergenza che oggettivamente richiedeva l’impiego di ben altre risorse, oltre all’impegno assiduo delle Forze dell’ordine”.

Le pattuglie della Polizia locale: stazione, Boschetti reali e scuole

Ad ogni buon conto, l’Amministrazione comunale per ora ha confermato il presidio anche della Polizia locale in via Arosio, con due agenti al mattino e due nel pomeriggio. Gli agenti non più impiegati in stazione, saranno invece operativi nelle attività di controllo ai Boschetti Reali, in via Boccaccio e in prossimità delle scuole durante l’uscita pomeridiana.

Un arrivo richiesto da tempo

L’arrivo dei militari dell’esercito in città era stato chiesto dal sindaco Allevi fin dal suo insediamento alla guida della città. Una richiesta sollecitata più volte anche a fronte dei numerosi e gravi episodi di cronaca avvenuti in stazione e alle tantissime segnalazioni e proteste arrivate da pendolari, residenti e sindacati. Proprio nelle scorse settimane era arrivato il via libera all’operazione Strade sicure a Monza da parte di Salvini.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia