La tragedia a Lissone

Mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada

L'uomo è stato identificato e rintracciato dai Carabinieri di Muggiò mentre cercava di tornare a casa a piedi dopo lo schianto

Mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada
Monza, 19 Settembre 2020 ore 12:25

E’ stato arrestato dai Carabinieri di Muggiò il pirata della strada che questa mattina, poco prima delle 9.30, ha causato un incidente stradale mortale lungo la Statale Valassina all’altezza di Lissone.

Incidente mortale, scattano le manette

In manette il conducente della Ford Fiesta che questa mattina ha tamponato una motocicletta sulla quale viaggiavano una donna di 57 anni, morta sul colpo, e un uomo di 56 anni mentre percorrevano il tratto compreso tra gli svincoli Lissone Sud e Lissone Centro della Statale 36 Nuova Valassina.

L’uomo, dopo aver abbandonato il mezzo con il quale ha urtato da dietro il bolide, si era dato alla fuga a piedi fuggendo dal luogo dell’incidente.

Il pirata è stato però prontamente rintracciato dai Carabinieri della Stazione di Muggiò, che lo hanno fermato proprio mentre stava cercando di rientrare a piedi verso la propria dimora. Scontato l’arresto da parte dei militari della Caserma di piazza Matteotti.

Una tragedia

Nell’impatto una 57enne ha perso la vita, mentre l’altro uomo che si trovava in sella al motociclo è stato trasportato d’urgenza in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza.

Sul posto, lungo il tratto in direzione Nord della Statale, si sono precipitati gli uomini della Polizia stradale di Monza, i Vigili del fuoco di Lissone e Monza, i Carabinieri di Lissone e Muggiò e la Polizia locale insieme a più squadre della Croce Rossa di Sesto e Cinisello. Un elisoccorso è poi atterrato al centro della rotatoria tra via Carducci e via Giardino.

TORNA ALLA HOME

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia