Cadavere nel Villoresi: Gavrila Danci è annegato

Il trentunenne potrebbe aver deciso di fare un bagno rinfrescante per poi scivolare e battere il capo perdendo i sensi

Cadavere nel Villoresi: Gavrila Danci è annegato
Cronaca 30 Agosto 2017 ore 10:36

Gavrila Danci, annegato nel Villoresi a fine luglio, potrebbe essere annegato

La morte di Gavrila Danci nel Villoresi

È annegato, forse dopo essere scivolato o, forse, dopo aver deciso di farsi un bagno notturno.

Intravede la fine l’indagine sulla morte di Gavrila Danci, il 31enne di origini rumene il cui corpo nudo è stato ripescato senza vita nel canale Villoresi sul finire di luglio.

Mistero su come sia finito in acqua

La morte del giovane, nelle scorse settimane, aveva alimentato il giallo circa le cause della sua scomparsa. Danci abitava al secondo piano di una palazzina all’angolo fra via Cavallotti e via Monte San Gabriele, affacciata proprio sul canale. Le ipotesi su come il suo corpo possa essere finito in acqua, almeno per alcuni aspetti, probabilmente resteranno un mistero.

Esclusa l’aggressione violenta

Il trentunenne potrebbe aver deciso di fare un bagno rinfrescante (senza tenere conto della corrente in quel punto), per poi scivolare e battere il capo perdendo i sensi, oppure essere stato colto da un malore mentre nuotava. L’autopsia, richiesta dalla Procura, esclude che il giovane possa essere stato vittima di aggressione violenta. Ipotesi che la sua famiglia ha sostenuto con forza, ritenendo impossibile che il giovane possa aver deciso di togliersi la vita.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità