Busnago

Nella Casa di Riposo di Busnago la prima vaccinata ha 101 anni

La campagna vaccinale all'interno della struttura è partita sabato 23 gennaio. Adesione altissima. 

Nella Casa di Riposo di Busnago la prima vaccinata ha 101 anni
Cronaca Vimercatese, 26 Gennaio 2021 ore 09:22

Nella Casa di Riposo di Busnago la prima vaccinata ha 101 anni. La campagna vaccinale all’interno della struttura è partita sabato 23 gennaio. Adesione altissima.

Nella Casa di Riposo di Busnago la prima vaccinata ha 101 anni

E’ stata la prima ad essere vaccinata contro il Covid nella casa di riposo «Casa famiglia» di Busnago: lei è Alessandrina Sottocorno, originaria di Cambiago, classe 1919.

Un grande traguardo per la signora, 101 anni compiuti l’ottobre scorso, che insieme alle altre ospiti della Rsa ha ricevuto sabato 23 gennaio la prima dose del vaccino per l’immunizzazione contro il Covid-19.

“Mia mamma ha sempre avuto un carattere molto forte e accettato la vita e gli imprevisti senza lamentarsi troppo e guardando avanti – ha raccontato il figlio, Giovanni Colombo di 67 anni – Non c’è stato alcun problema per lei a fare il vaccino, come in questi mesi affrontare la pandemia: ha sempre avuto un carattere combattivo e non ha sofferto o avuto paura”.

Campagna vaccinale, adesione altissima

La casa di riposo di Busnago durante la prima ondata di coronavirus della scorsa primavera era stata fra le più colpite con una percentuale altissima di positivi e decine di decessi. Nella seconda ondata invece, il completo isolamento, ha consentito ai presenti di non entrare in contatto con il virus. L’adesione alla campagna vaccinale è stata altissima: hanno infatti accettato il vaccino il 97% dei residenti e il 91% degli operatori che lavorano all’interno della struttura.

La campagna vaccinale rappresenta una scelta di salute pubblica e di rilevante valore etico che consentirà di proteggere residenti ed operatori da questo “terribile” virus che ha sconvolto vite ed affetti: solo con il raggiungimento di un alto numero di persone vaccinate potremo ottenere finalmente quella serenità da tutti attesa anche all’interno delle nostre comunità. Siamo per questo davvero contenti ed emozionati di questa giornata: oggi, infatti, scriviamo una nuova pagina”.

E’ con queste parole che la Direzione della Casa Famiglia ha commentato con soddisfazione l’avvio della campagna vaccinale contro il Covid.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli