Cronaca

Neonato morto nell’incidente a Monza: i genitori patteggiano

Liam, di soli 14 giorni, non era legato nel seggiolino.

Neonato morto nell’incidente a Monza: i genitori patteggiano
Cronaca Monza, 26 Settembre 2018 ore 09:34

Neonato morto nell’incidente a Monza: hanno patteggiato pochi mesi con la pena sospesa i genitori del piccolo Liam, il bimbo di soli 14 giorni vittima di un incidente mortale avvenuto a novembre 2017.

Neonato morto nell’incidente a Monza

Il padre, 21enne, il 13 novembre era al volante della sua Fiat Punto, insieme alla moglie e al bimbo, di sole due settimane. Poco prima del sottopasso, all’incrocio con via Buonarroti, la vettura aveva sbandato, apparentemente senza motivo, e si era schiantata contro lo spartitraffico.

La tragedia

Nell’impatto i due genitori erano rimasti gravemente feriti, ma si sono ripresi. Nulla da fare invece per il neonato, che non era legato al seggiolino, presente in auto, ma era in braccio alla mamma sul sedile posteriore.

La richiesta di patteggiamento

Al termine delle indagini sono arrivate le richieste di patteggiamento. Per il padre per l’accusa di omicidio colposo nei confronti del figlio e lesioni colpose verso la compagna, per la madre per un concorso di colpa nell’omicidio colposo. Nulla rispetto alla pena più grande, la perdita del piccolo Liam.

DI SEGUITO GLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL NOVEMBRE SCORSO

Bimbo muore nello schianto mistero sulla dinamica

Bimbo muore nello schianto famiglia distrutta FOTO VIDEO

Bimbo muore nello schianto trovato sul sedile

Bimbo muore nello schianto Polizia cerca testimone chiave

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie