Politica

“Noi per Concorezzo” all’attacco di Pd e “Rondine”

La civica di maggioranza contro la decisione dell'opposizione di abbandonare l'ultimo Consiglio comunale.

“Noi per Concorezzo” all’attacco di Pd e “Rondine”
Vimercatese, 02 Luglio 2020 ore 13:49

“Noi per Concorezzo” all’attacco di Partito Democratico e “Rondine”. Alla lista civica di maggioranza non è piaciuta la decisione dell’opposizione di abbandonare l’ultimo Consiglio comunale.

Il comunicato ufficiale

Nella giornata di oggi, giovedì 2 luglio, la lista civica di maggioranza “Noi per Concorezzo” ha diramato un comunicato stampa relativo a quanto accaduto martedì sera in Consiglio comunale a Concorezzo. Durante l’assise, lo ricordiamo, gli esponenti della minoranza hanno deciso di abbandonare i banchi in segno di protesta contro l’atteggiamento tenuto dall’Amministrazione nei confronti di Asfalti Brianza. I consiglieri di Partito Democratico e “Rondine” non sono più rientrati in Consiglio, mentre quelli di “Vivi Concorezzo” sono invece tornati ai loro posti una volta esaurito il dibattito relativo all’azienda produttrice di bitume.

“Nel Consiglio Comunale del 30 giugno è stata presentata dalla lista civica Noi per Concorezzo (che rappresenta Forza Italia e Fratelli d’Italia) la mozione “Proposta di sospensione regolamento per l’utilizzo delle sale comunali limitatamente all’anno in corso e al 2021 al fine di sostenerne il relativo utilizzo gratuito”. Spiace non aver potuto condividere la discussione in merito con i consiglieri di La Rondine e Partito Democratico che hanno abbandonato l’aula prima della discussione del primo dei punti all’ordine del giorno di un Consiglio Comunale che prevedeva delibere riguardanti aiuti economici concreti dedicati a soggetti indigenti e bisognosi oltre che approvazioni di bilancio e la citata mozione. Non entrando nel merito della scelta, avremmo gradito avere la loro partecipazione per condividere il grande valore dell’impegno richiesto all’Amministrazione con la nostra mozione”.

La mozione è stata approvata con i voti favorevoli di tutta la maggioranza e con l’astensione dei consiglieri di minoranza della lista civica “Vivi Concorezzo”.

“Spiace anche in questo caso aver percepito una posizione che denota uno scarso valore dato ad una proposta di sostegno ad associazioni ed imprese del territorio”, conclude la nota di “Noi per Concorezzo”.

TORNA ALLA HOMEPAGE

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia