Cronaca
Besana

Omicidio di Brugora, condanna definitiva per i fratelli Scarfò

Respinto dalla Cassazione il ricorso presentato da Michele e Angela Scarfò

Omicidio di Brugora, condanna definitiva per i fratelli Scarfò
Cronaca Caratese, 23 Aprile 2022 ore 10:04

Sentenza definitiva per i fratelli Scarfò, condannati per l'omicidio consumato a Brugora, piccola località di Besana in Brianza, nel giugno del 2017.

La Cassazione respinge il ricorso

Respinto dalla Cassazione il ricorso presentato da Michele e Angela Scarfò, condannati rispettivamente a 17 e 11 anni per l’omicidio di Giuseppe Piazza, il 55enne ammazzato a giugno 2017 con un colpo di pistola sul piazzale davanti alle case di ringhiera di Brugora, a Besana Brianza. Ora la pena per fratello e sorella (condannati in primo grado dai giudici di Monza e in appello) diventa definitiva.

Si aprono le porte del carcere

Michele Scarfò si trova in carcere, mentre per la sorella Angela ora si prospetta la reclusione. Tra la vittima, Giuseppe Piazza, e la donna c’erano pessimi rapporti di vicinato, culminati nello scontro fisico tra i due uomini. La sorella è stata incriminata e condannata per aver concorso nell'omicidio, poichè passò la pistola utilizzata per l'omicidio al fratello.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie