Infrastrutture

Operazione Ponti Sicuri: in conclusione le ispezione sui ponti di Agrate Brianza e Bovisio Masciago

Luca Santambrogio: "Si sta definendo il calendario degli interventi in programma nei prossimi mesi".

Operazione Ponti Sicuri: in conclusione le ispezione sui ponti di Agrate Brianza e Bovisio Masciago
Cronaca Vimercatese, 13 Gennaio 2021 ore 07:32

Operazione Ponti Sicuri: proseguono nel corso del mese di gennaio le attività di controllo nell’ambito del programma Ponti sicuri avviate lo scorso dicembre sul ponte P5 della SP 13 “Monza – Melzo” (cavalcavia SP n. 13 via Monte Grappa su SP n. 121, Agrate Brianza) e sul ponte P8 della “Milano-Meda” (cavalcavia SP n. 173 via Desio su SP ex SS n. 35, Bovisio Masciago).

Operazione Ponti Sicuri, i lavori volgono al termine

Le operazioni programmate prevedono la conclusione delle attività di ispezioni straordinarie e l’esecuzione di prove di carico statiche e rilievi dinamici finanziate con circa 65 mila euro, risorse provenienti da Regione Lombardia attraverso il piano “Monitoraggio manufatti della rete stradale Lombarda, DGR n. XI/2361 del 30/10/2019”.

Le attività:

Ponte SP 13 “Monza – Melzo”

Sono in corso fino a venerdì 15 gennaio 2021 le attività di ispezione straordinaria, che possono comportare restringimenti di carreggiata con mantenimento di doppio senso di marcia lungo il tratto di SP121 soggiacente al ponte ed istituzione, all’occorrenza, di sensi unici alternati regolati da movieri, per consentire l’esecuzione di indagini sperimentali su spalle e travi.

È in corso definizione la data di svolgimento della prova di carico, in funzione degli esiti delle indagini in corso in questi giorni.

Sempre nella mattinata di venerdì, dalle ore 8 alle ore 13 circa, verrà istituito un senso unico alternato lungo il tratto di strada comunale di via Archimede soggiacente al ponte P3 pk 4+316 SP n. 13 “Monza – Melzo” (cavalcavia SP n. 13 via Monte Grappa su comunale via Archimede, Agrate Brianza), per consentire il controllo periodico delle mensole in acciaio installate, nel febbraio 2020, in fase di riparazione di danneggiamento causato da sinistro.

Ponte  sulla “Milano-Meda”

Concluse a dicembre le ispezioni straordinarie, è stata programmata nella notte tra il 15 e 16 gennaio 2021 la prova di carico, ultima operazione necessaria a raccogliere le informazioni utili ad ottenere un certificato di idoneità statica ed unita dichiarazione di transitabilità per disciplinare la circolazione veicolare, con particolare riguardo ai mezzi pesanti diretti verso la zona commerciale di Bovisio Masciago.

A partire dalle ore 21 di venerdì 15 e fino alle ore 6 di sabato 16 sarà allestito il cantiere con la chiusura delle carreggiate ascendente e discendente della SP ex SS n. 35 svincolo Bovisio, con uscite obbligatorie n. 8 “Bovisio Masciago” (carreggiata ascendente verso valle/Como) e n. 8 “Bovisio Masciago/Desio” (carreggiata discendente verso monte/Milano) e immediato rientro su SP ex SS n. 35 (percorrendo rotatorie intersezioni SP173 con via Europa e via Fortuzzi), oltre che interdizione del tratto di SP173/via Desio (viabilità superiore ponte).

“Riprendiamo le attività avviate a dicembre per l’ottenimento delle certificazioni che garantiscano condizioni di sicurezza agli utenti, soprattutto considerando che si tratta di manufatti particolarmente utilizzati per motivi legati alla produttività. Si sta definendo il calendario degli interventi in programma nei prossimi mesi, compresi gli approfondimenti diagnostici dei sei cavalcavia della Milano-Meda su cui sono state siglate due convezioni con Regione Lombardia”. – spiega il Presidente della Provincia MB Luca Santambrogio.

TORNA ALLA HOME 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità