Cronaca
E' successo a Lissone

Assembramenti, pattuglie in borghese: scattano le multe

Gli agenti della Polizia locale hanno presidiato piazze e giardini. Sanzionati tre ragazzi senza mascherina al Parco della Resistenza

Assembramenti, pattuglie in borghese: scattano le multe
Cronaca Monza, 10 Febbraio 2021 ore 09:20

Pattuglie della Polizia locale in borghese a Lissone per il monitoraggio degli assembramenti nelle aree pubbliche, nelle piazze e nei giardini della città. Gli agenti hanno controllato anche il rispetto del coprifuoco durante le ore notturne e serali.

Assembramenti, multati

Nel corso di specifici pattugliamenti del territorio finalizzati a prevenire assembramenti e per riscontrare eventuali violazioni alle norme previste dal Dpcm e dall’ordinanza ministeriale in vigore, nel fine settimana gli agenti della Polizia locale hanno multato 3 persone.

Ad essere contestato il mancato rispetto delle norme a ragazzi che in luoghi pubblici si sono radunati senza mantenere la distanza di sicurezza e senza indossare alcun dispositivo di protezione individuale.

Proseguono i controlli della Polizia locale che ormai dal mese di gennaio è impegnata in specifici servizi serali finalizzati ad evitare il crearsi di assembramenti di persone (in spazi pubblici, in piazze e in aree verdi), ma anche al contrasto del degrado urbano fra cui abbandono di rifiuti, deiezioni canine e accertamento del rispetto del coprifuoco serale dopo le 22.

Al Parco della Resistenza

L’intervento di maggior rilievo ha riguardato il Parco della Resistenza in via Don Minzoni dove in orario serale sono stati individuati gruppi di ragazzi intenti a bere birra, privi di mascherina e senza alcun distanziamento sociale.

Fermati e identificati, tre ragazzi sono stati sanzionati per il non rispetto degli assembramenti. Agli stessi è stato imposto il ripristino del decoro dell’area, dopo aver notato numerose bottiglie di birra sparse nei pressi del campo di basket.

Gli agenti, presenti con pattuglie e con uomini in borghese a bordo di due auto civetta, hanno inoltre controllato numerosi punti del territorio in cui erano state segnalate criticità relative a deiezioni canine, assembramenti e esposizioni di rifiuti fuori orario.

I controlli hanno interessato, fra le altre, aree verdi di via Montanelli e via Aspromonte, largo Arturo Arosio, via San Giuseppe, via Mameli, viale Riva, via Sant’Antonio, piazza Libertà e piazza 4 Novembre.

Il commento

I controlli degli agenti contro gli assembramenti e con lo scopo di verificare il corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale continueranno anche nei prossimi giorni, con particolare attenzione negli orari serali.

I controlli della nostra Polizia locale si affiancano a quelli congiunti delle altre Forze dell’ordine presenti sul nostro territorio e danno seguito alla necessità di un monitoraggio puntuale in città. Ancora una volta rivolgo un appello al senso civico dei cittadini, per allontanare il rischio di un aumento nei contagi con la conseguenza di ritrovarci a dover fronteggiare misure ancor più restrittive. Serve la collaborazione di tutti, il Comune ha però programmato di intensificare i controlli negli orari serali, auspicando al tempo stesso la collaborazione di tutti i cittadini.

Questo il commento del sindaco Concetta Monguzzi che ha sottolineato l'importanza di rispettare le semplici regole di sicurezza per il contenimento del contagio da coronavirus.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie