Festività e controlli

Per un “Natale più sicuro” a Usmate arriva al vigilanza privata

Maggior controllo del territorio e funzione di deterrente fra gli obiettivi dell’iniziativa del Comune.

Per un “Natale più sicuro” a Usmate arriva al vigilanza privata
Cronaca Vimercatese, 11 Dicembre 2020 ore 11:41

Per un “Natale più sicuro” a Usmate arriva al vigilanza privata. Una presenza costante sul territorio, in tutti i giorni del periodo natalizio per tre ore al giorno, allo scopo di garantire maggior controllo, presidiare le zone più sensibili e pianificare un sensibile aumento della presenza di pattuglie con funzione di deterrente. A partire da lunedì 14 dicembre e sino all’Epifania, l’Amministrazione Comunale di Usmate Velate promuove il progetto “Natale più sicuro” che già lo scorso anno fece registrare un sensibile calo di reati segnalati nel periodo delle festività natalizie sul territorio comunale e una aumentata percezione di sicurezza nella cittadinanza.

Per un “Natale più sicuro” a Usmate arriva al vigilanza privata

L’Amministrazione Comunale di Usmate Velate, in concomitanza con l’inizio delle festività, rinnova la sinergia con Forze dell’ordine, Comitati, cittadini e un istituto di vigilanza privata per pattugliare in modo ancor più puntuale il territorio nelle ore notturne e nelle settimane a cavallo fra dicembre e gennaio.

In modo particolare, una presenza implementata sul territorio sarà caratterizzata dai Vigilantes,
facilmente riconoscibili e a disposizione della cittadinanza in caso di situazioni di forte criticità.
La vigilanza privata del territorio è stata affidata all’impresa “A.L. Security”, già incaricata del
presidio notturno degli edifici pubblici e già operativa nel corso dello scorso inverno, che opererà
in sinergia con Polizia Locale, Arma dei Carabinieri e con i gruppi del “Controllo di vicinato” e
“Amici di Usmate”, già impegnati da tempo nella prevenzione di episodi di criminalità.

Segnalazioni

I cittadini potranno rivolgersi direttamente ai Vigilantes contattando il numero 02-6152833.
Per favorire il controllo, il territorio sarà suddiviso in più zone nelle quali saranno effettuati
specifici interventi di sorveglianza, anche alla luce delle segnalazioni che proverranno dai residenti stessi. Considerato l’attuale divieto di uscire di casa dalle 22 alle 5, l’Amministrazione Comunale ha previsto l’impiego nella Vigilanza privata nell’orario tardo pomeridiano e serale, così da prevenire reati di micro-criminalità che possono coincidere con il calare del sole.

Ispezioni e controlli

L’attività dei vigilantes di “A.L. Security” sarà caratterizzata quotidianamente da ispezioni su tutto
il territorio del Comune di Usmate Velate, da pattugliamento nelle strade di maggior passaggio e
da stazionamenti fissi in luoghi oggetto di segnalazioni.
Durante le ore di operatività, i vigilantes potranno intervenire dando riscontro alle numerose
segnalazioni pervenute alla Sala Operativa e alle telefonate ricevute dal numero dedicato
all’intervento immediato.

“Rinnoviamo un’iniziativa che i nostri concittadini ben conoscono e apprezzano per l’efficacia del servizio proposta – sottolinea Lisa Mandelli, Sindaco di Usmate Velate – il lavoro di squadra potrà fare la differenza e potrà consentirci di vivere un Natale ancora più sereno. Considerate le regole attuali, abbiamo richiesto la presenza sul territorio in orario tardo pomeridiano e serale, dando così riscontro all’esigenza della popolazione che chiedeva maggior presidio negli orari di rientro a casa”.

Un lavoro in sinergia con Polizia locale, Carabinieri, gruppi e associazioni

“Il servizio di Vigilanza si è già rivelato utile in un’ottica di sicurezza diffusa sul territorio e intesa in un concetto più ampio di quello tradizionalmente associato alla persona e alla proprietà privata – afferma Pasquale De Sena, assessore con delega alla Sicurezza – l’impegno del Comune è stato
quello, anche in questo periodo di feste, di mettere a disposizione dei cittadini un ulteriore strumento a garanzia della loro sicurezza. I Vigilantes lavoreranno a stretto contatto con Polizia Locale, Arma dei Carabinieri e con i gruppi del Controllo di Vicinato e con gli “Amici di Usmate”, le cui chat rappresentano autentici campanelli d’allarme che ci consentiranno di attivarci in tempo reale”.

TORNA ALLA HOME 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità