Cronaca
Controlli dei Carabinieri nel weekend

Poco più che 20enne era alla guida con un tasso alcolemico tre volte superiore al consentito

Denunciato un medese di 22 anni fermato a Giussano.

Poco più che 20enne era alla guida con un tasso alcolemico tre volte superiore al consentito
Cronaca Caratese, 07 Febbraio 2022 ore 10:44

Proseguono i servizi ad “alto impatto” delle stazioni dei carabinieri della Brianza che, grazie alla diffusione capillare sul territorio, hanno da tempo intrapreso una campagna di prevenzione dei principali fenomeni delittuosi e di contrasto allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti nonché all’abuso di sostanze alcoliche, soprattutto tra i giovani.

Controlli dei Carabinieri nel weekend

In particolare nello scorso fine settimana i carabinieri del Comando Stazione di Lentate sul Seveso hanno effettuato un servizio di prevenzione focalizzato sulla Via Nazionale dei Giovi, strada a grande intensità di traffico lungo la valle del Seveso, non di rado utilizzata quale via di transito per i traffici di droga lungo l’asse Svizzera-Como-Milano. L’attività ha visto impegnati 9 militari della stazione dei Carabinieri che hanno complessivamente controllato quasi circa 60 veicoli e 100 persone.

Poco più che 20enne era alla guida con un tasso alcolemico tre volte superiore al consentito

L’attività, di forte presenza nell’area, è stata affiancata da ulteriori servizi di pattugliamento nell’intero territorio della compagnia. A Giussano, in particolare sono state ritirate due patenti di guida a causa dell’alcol e di stupefacenti nei confronti di due giovani poco più che ventenni, con relativi deferimenti all’autorità giudiziaria nel primo caso (art. 186 C.d.s.) e segnalazione all’autorità amministrativa nel secondo (art. 75 D.P.R. 309/1990).

In particolare, un medese 22enne è a bordo di una Alfa Romeo Giuletta è stato fermato in Viale Monza dai carabinieri di Giussano con un tasso alcolemico del triplo rispetto al consentito una per guida in stato d’ebbrezza con valori tre volte superiori al consentito. Inoltre, poco dopo, gli stessi operanti hanno colto un 23enne alla guida della propria autovettura con quantitativi personali di marijuana.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie