Varedo

Portati via i conigli che avevano “invaso” il cimitero

Una quindicina di esemplari sono stati liberati in un parco della Bergamasca

Portati via  i conigli che avevano “invaso” il cimitero
Desiano, 20 Maggio 2020 ore 18:00

Portati via i conigli che avevano “invaso” il cimitero. Una quindicina di esemplari sono stati liberati in un parco della Bergamasca

Portati via i conigli che avevano “invaso” il cimitero

Sono stati recuperati e liberati in un parco della Bergamasca i conigli che avevano “invaso” il cimitero di Varedo. I simpatici animali da mesi si aggiravano nei viali cibandosi delle piante riposte nei vasi appoggiati alle tombe a giardino.

Mangiavano i fiori sulle tombe

La loro voracità però era diventata un problema perché col passare del tempo erano aumentati di numero e non si faceva in tempo a deporre un fiore che veniva quasi subito divorato. L’Amministrazione Comunale aveva quindi chiesto alla cooperativa “Il Ponte”, che si occupa della gestione del camposanto, di provvedere a trasferirli altrove.

“Non portate cibo”

“Nei giorni di chiusura del cimitero sono stati recuperati quindici conigli poi liberati in natura. Tutto si è svolto nel massimo rispetto degli animali, come certificato dalla stessa cooperativa – ha spiegato il vicesindaco e assessore all’Ecologia Fabrizio Figini – In questi giorni non si sono più visti esemplari. Invito comunque le persone a non portare più cibo in modo che non ne arrivino altri”.

 

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia